• 27 Maggio 2024
  •  

Ozieri, 57 nuovi parcheggi a pagamento in città e abbonamento più “leggero” per i dipendenti Asl

Parcheggi pagamento Ozieri via Cappuccini
Approvata la variante al contratto tra il Comune e la società che gestisce gli stalli blu cittadini.

OZIERI. Le strisce blu, che delimitano i parcheggi a pagamento per i veicoli, sono diventate una presenza costante nelle aree urbane delle città italiane, dalle più grandi alle più piccole. Non fa eccezione Ozieri che, nonostante non raggiunga neanche 10mila abitanti, può “vantarne” un numero considerevole, specialmente a ridosso delle strutture sanitarie. Numero peraltro accresciuto di recente con l’individuazione da parte dell’Amministrazione comunale di ulteriori 57 nuovi stalli blu, di cui 25 nell’area messa a disposizione dall’Arst vicina all’ospedale “Segni”. Questa decisione politica si è concretizzata lo scorso 9 ottobre con l’approvazione della delibera riguardante la «variante al contratto stipulato il 17 gennaio 2023 (con la Società Stop Consortile a.r.l. di Macerata ndr), per l’affidamento in concessione del servizio di gestione della sosta a pagamento su aree pubbliche e di uso pubblico del Comune di Ozieri, in relazione alla modifica del sistema abbonamenti (esclusivamente per i dipendenti dell’ospedale ndr) dell’area parcheggio “Ex campo sportivo San Michele”».

In sostanza si tratta di una compensazione economica che va a bilanciare la cessione – da parte del Comune – di 57 nuovi parcheggi alla società responsabile della gestione delle aree di sosta a pagamento, che in contropartita ha rimodulato al ribasso il costo dell’abbonamento per i dipendenti dell’ospedale. Pertanto, questi ultimi non dovranno più sostenere una spesa di 15 euro per sole 70 ore di sosta mensili, ma 30 euro calcolati su 30 giorni solari.

Parcheggi pagamento Ozieri
L’area di sosta concessa dall’Arst dove sono previsti 25 stalli blu

Un risultato positivo che chiude, almeno in parte, una vicenda scaturita dalle numerose segnalazioni pervenute all’Amministrazione comunale da parte dei dipendenti dell’Asl, che «miravano – come si legge nell’ordinanza – ad ottenere una modifica dell’impostazione degli abbonamenti, ritenuti inadeguati rispetto agli orari e all’organizzazione dei servizi ospedalieri oltreché onerosi in quanto incidenti sul reddito personale». Ora si tratta di capire però come verrà accolta la decisione da parte di tutti gli altri utenti, soprattutto in relazione al fatto che nella zona scarseggiano aree di sosta gratuita.

I nuovi stalli a pagamento sono così distribuiti: 49 nella zona ospedale (15 in piazza Cappuccini, 9 in via Cappuccini e 25 nell’area sottostante di proprietà dell’Arst), 8 in via Fratelli Rosselli.

Parcheggi Ospedale
Parcheggi via F.lli Rosselli

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.