• 19 Maggio 2024
  •  

Ozieri, al “Fallaci” il racconto della tragedia del traghetto Moby Prince

Ozieri la tragedia del Moby Prince
Lo spettacolo è in programma martedì 16 (ore 21) e mercoledì 17 aprile (ore 10:30).

OZIERI | 14 aprile 2024. Avrà anche una replica in matinée, con un costo ridotto del biglietto, l’ultimo appuntamento della stagione di prosa Cedac nel teatro civico Oriana Fallaci di Ozieri, in programma martedì 16 e mercoledì 17 aprile. In cartellone c’è “M/T Moby Prince 3.0” di Francesco Gerardi e Marta Pettinari, con Lorenzo Satta e Alessio Zirulia, per la regia di Federico Orsetti: opera multimediale che racconta la tragedia dell’incidente avvenuto il 10 aprile del 1991 di fronte al porto di Livorno in cui morirono centoquaranta persone, tra cui il comandante Ugo Chessa, i passeggeri, gli ufficiali e l’equipaggio e che ebbe un unico superstite, il mozzo Alessio Bertrand

Federico Pitto

Un racconto-inchiesta che cerca di far luce su uno dei misteri italiani ancora irrisolti presentando documenti e testimonianze, perizie tecniche e atti processuali da cui emergono incongruenze nelle ricostruzioni ufficiali, omissioni e forme di depistaggio. Guarda il Trailer

Una produzione Grufo e Grufo e La Nave Europa con il Teatro Nazionale di Genova, in collaborazione con le associazioni “140”, familiari vittime Moby, e “10 Aprile”, Familiari Vittime Moby Prince Onlus; regia video e sound design Fabio Fiandrini, videoproiezioni Chiara Becattini, disegno luci Davide Riccardi, responsabile tecnico Alberto Battocchi.

Il debutto a Ozieri sarà martedì alle 21 (botteghino aperto dalle 19 alle 20.30) mentre la replica, rivolta in particolare alle scuole ma aperta a tutti, con costo del biglietto di ingresso a soli 6 euro (biglietteria dalle 9.30), andrà in scena mercoledì alle 10.30. 

Prevendite online su www.vivaticket.com; info e prenotazioni: 340 2566485, ozieri.teatrofallaci@cedacsardegna.it

A.C.

Essebi aprile 2024 1

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.