• 19 Maggio 2024
  •  

Ozieri. Bilancio positivo per la 1^ Mostra del bovino di razza Sardo Bruna

Salvatore Spanu Ozieri mostr bovino Sardo Bruna
Soddisfatta l’Associazione Allevatori della Sardegna che insieme all’ANACLI ha organizzato la riuscita manifestazione.

OZIERI. Bilancio positivo per la 1^ Mostra regionale del bovino di razza Sardo Bruna iscritto al Libro genealogico conclusasi oggi a Ozieri nel quartiere fieristico di San Nicola. Soddisfatti gli allevatori che hanno fortemente voluto la manifestazione, che mancava da 50 anni. Nella due giorni, il risultato più eloquente è stato la presenza di un folto pubblico, composto prevalentemente da addetti ai lavori, che ha gremito stalle e gradinate sia nella giornata di sabato e soprattutto questa mattina durante le premiazioni.

A giudicare gli animali in concorso è stato è stato Salvatore Contini, assistito da Giovanna Rosa Uras. Nella categoria Campione Junior ha vinto l’esemplare di Salvatore Spanu di Ozieri, nella categoria Campionessa Junior quello di Fabiana Saderi di Fordongianus, mentre nella categoria Campionessa Senior quello di Adriano Canu di Pattada. Manuele Manca di Suni si è aggiudicato invece il premio come migliore allevamento. Bella figura con gli animali presentati alla competizione hanno fatto anche gli allevatori Pietro Bandinu di Telti, Salvatore Doppiu di Villanova Monteleone, Giovannina Ogana di Mores, la Soc. Agr. Mario Antonio Regaglia e Maria Rita Ogana di Pattada. La manifestazione ha inoltre visto la presenza di una rappresentanza di allevatori delle razze da carne: Marco Asara di Olbia, Antonio Italo Murineddu di Sassari, Francesco Carta di Bortigiadas, Cossu e Campus di Osilo, Giovanni Maria Usai di Olbia e Decandia Eredi di Calangianus.

I campioni della mostra Ozieri Bovino Sardo Bruna

Il successo della mostra ha trovato riscontro anche da parte dei vertici dell’AARS – Associazione Allevatori della Regione Sardegna che, in una riunione tenutasi a Ozieri all’inizio dell’anno con gli allevatori, avevano preso l’impegno di valorizzare maggiormente la razza Sardo Bruna con l’organizzazione di un concorso dedicato, così come è stato. «Noi non possiamo che essere più che soddisfatti di come sia andata questa manifestazione. Gli ottimi animali presentati, il grande calore del pubblico e la forte motivazione degli allevatori sono per noi elementi che ci fanno esprimente un giudizio più che positivo alla manifestazione», ha affermato il presidente AARSardegna Luciano Useli Bacchitta.

I campioni della prima mostra bovino Sardo Bruna

Della stessa lunghezza d’onda il direttore dell’AARS, Aldo Manunta, in quale ha rimarcato come l’associazione punti al miglioramento del patrimonio zootecnico della Sardegna, con particolare attenzione alle razze autoctone come la Sardo Bruna, che proprio ad Ozieri ha mosso i primi passi. «Questa prima mostra siamo convinti sia una miliare nel percorso di valorizzazione di questa razza che è un patrimonio inespresso della nostra isola», ha concluso Manunta.

La manifestazione è stata organizzata oltre che dall’AARS anche dall’ANACLI – Associazione Nazionale Allevatori delle razze bovine Charolaise e Limousine Italiane, e dal Comune.

In copertina: l’allevatore di Ozieri Salvatore Spanu che ha vinto nella categoria Campione Junior

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.