• 23 Febbraio 2024
  •  

Ozieri. Borse di studio e buoni libri, Giordano: «Ritardi nei pagamenti senza precedenti»

Davide Giordano
Il consigliere comunale di minoranza sollecita l’intervento dell’Amministrazione per una situazione che sta creando «notevoli disagi, in particolare alle famiglie più vulnerabili della città».

OZIERI. «Avevo già sollevato il problema in occasione dei Consigli comunali del 28 luglio e del 10 Agosto, chiedendo all’Amministrazione chiarimenti sulle tempistiche dei pagamenti legati ai bandi di borsa di studio nazionale e regionale, nonché sui rimborsi dei buoni libri. A distanza di 8 mesi dalla pubblicazione delle graduatorie definitive, è preoccupante constatare che nessun cittadino ad oggi ha ancora ricevuto i dovuti rimborsi. Questo rappresenta un ritardo senza precedenti».

La denuncia arriva dal consigliere comunale Davide Giordano (Progressisti) che sottolinea al contempo come questa situazione stia creando notevoli disagi, in particolare alle famiglie più vulnerabili della città.

«L’istruzione è il fondamento su cui si costruisce il futuro di ogni giovane. Le borse di studio regionali e nazionali, insieme ai buoni libro – evidenzia Giordano –, sono uno strumento essenziale per garantire che tutti i nostri studenti, indipendentemente dalle loro condizioni economiche, abbiano la possibilità di accedere a un’istruzione di qualità. Questi programmi sono progettati per alleviare il peso finanziario sulle famiglie meno fortunate e promuovere l’uguaglianza delle opportunità».

Maria Foddai

«Purtroppo – prosegue l’esponente dei Progressisti –, il mancato pagamento di queste borse e buoni libro ha causato disagi significativi nella vita delle famiglie in difficoltà della nostra comunità. Questi ritardi hanno creato un carico finanziario insostenibile per molte di loro, costringendo genitori a fare scelte difficili tra le spese quotidiane e l’istruzione dei loro figli. I nostri giovani non dovrebbero essere costretti a rinunciare all’istruzione a causa di problemi amministrativi».

Per Davide Giordano dunque questa situazione richiede una risposta immediata da parte dell’Amministrazione comunale, affinché risolva il problema assicurando che le «famiglie ricevano i pagamenti che sono loro dovuti, e che i giovani possano continuare a ricevere l’istruzione di cui hanno bisogno e meritano». Allo stesso tempo «è necessario – conclude Giordano – garantire anche che i ritardi e i problemi amministrativi non si verifichino nuovamente in futuro».

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Pubblicita necrologi

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.