• 23 Aprile 2024
  •  

Ozieri. Festa B.V. del Rimedio: il programma religioso

Chiesa Santi Cosma e Damiano Ozieri

OZIERI. È iniziata giovedì scorso, e terminerà alla vigilia della giornata della festa solenne di domenica 17 settembre, la Novena di preparazione alla solennità in onore della Beata Vergine del Rimedio, co-patrona di Ozieri. La celebrazione si svolgerà ogni giorno nella chiesetta dei santi Cosma e Damiano sul colle dei Cappuccini, custode del simulacro della Madonna, sino a venerdì 15, con inizio alle 17.45 per la recita del Rosario, seguito alle 18.30 dalla Novena e dalla Santa Messa. Il sabato 16, vigilia della festa, cambiano i programmi: dopo il Rosario delle 17.45, alle 18.30 sarà celebrata la messa seguita dai Vespri Solenni.

Le celebrazioni della domenica, giorno della festa, inizieranno alle 7 con le celebrazioni delle messe, che si ripeteranno alle 9 e alle 12, e alle 10.30 ci sarà la prima messa solenne con panegirico, celebrata dall’assistente ecclesiastico e rettore del santuario don Giovanni Sanciu, alla quale prenderanno parte tutte le società religiose cittadine con stemmi e bandiere. Le società si ritroveranno in precedenza, alle 9.30, nella casa dell’obriera uscente Marisa Sanna (in località Salighes) dove, accompagnate dalla banda musicale Città di Ozieri raggiungeranno la chiesa. Al termine della messa con panegirico seguirà una seconda processione verso la sede della società religiosa Beata Vergine del Rimedio, in via Quintino Sella 1 (vicino chiesa Santa Lucia) per il rinfresco augurale.

Pubblicita Becugna 3

Nel pomeriggio, alle 17, si terrà la celebrazione della santa messa serale, presieduta dal vescovo monsignor Corrado Melis. Seguirà la processione solenne, che attraverserà la città e tornerà in chiesa dove sarà celebrato il rito dello scioglimento del voto alla Madonna. Alla solenne processione prenderanno parte le autorità civili, militari e religiose del territorio e regionali, la banda musicale, i gruppi folk Beata Vergine del Rimedio, Su Furione di Nule, Santu Bertulu di Ossi, Santu Antine di Torralba, Monte Alma di Nulvi, Sas Prennas di Bitti, Sant’Andrea di Gonnesa, Sant’Anna di Tortolì, Santu Jacu di Orosei, Città di Oristano, A manu tenta di Osilo, Amici del folklore di Nuoro, il gruppo storico medievale di Ardara, l’Accademia delle Tradizioni Popolari Città di Tempio e numerosi cavalieri e amazzoni. Un evento che, come il resto della Sagra, si avvale del patrocinio del Comune, della Camera di Commercio, nell’ambito del progetto Salude & Trigu, nonché del contributo di numerosi sponsor e dei cittadini.

L’ultimo rito nella chiesetta sarà celebrato lunedì mattina, alle 8, nella santa messa in ricordo dei soci defunti.

A.C.

Leggi altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.