• 25 Luglio 2024
  •  

Ozieri. Il cantiere al Palazzetto dello sport, un «pericolo per i nostri ragazzi»

Lavori Palazzetto dello Sport Ozieri

Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione di un cittadino di Ozieri, riguardo lo scavo ancora aperto nel piazzale del Palazzetto dello sport di Punta Idda.

Egregio direttore, le scrivo per sollevare una questione di estrema importanza riguardante lo stato attuale del piazzale del Palazzetto dello sport di Ozieri, il quale necessita di una riflessione seria da parte della comunità. Da genitore di un giovane atleta iscritto in una delle società di basket della città e da appassionato dello sport in generale, desidero evidenziare i lavori di scavo, iniziati quest’estate, che interessano l’area esterna del Palazzetto e passaggio obbligato per accedere alle tribune dello stadio “Angelo Masala”. A distanza di alcuni mesi, l’intervento non è stato completato e il cantiere, accessibile da chiunque e in stato d’abbandono, è privo di un’adeguata delimitazione e segnaletica. Le transenne che dovrebbero rispondere a questo scopo, in gran parte sono a terra. Lo scavo, disseminato di detriti e in alcuni punti profondo 50 centimetri, dovrebbe infatti essere messo in sicurezza visto che i pomeriggi, fino a tarda serata, tantissimi bambini e ragazzi accompagnati dai rispettivi genitori si recano agli allenamenti, non solo del basket ma anche del calcio, e attraversano il piazzale senza un’adeguata e sufficiente illuminazione.

Di fronte a questa situazione, mi chiedo come sia possibile che le istituzioni o chiunque operi per loro non abbiano preso nota di tutto ciò. Come è possibile che un luogo tanto prezioso per i nostri giovani, come il palazzetto dello sport, venga trattato in questo modo, mettendo in serio pericolo la loro incolumità? Come è possibile che i genitori con le società non facciano fronte comune per risolvere questo disagio? Com’è possibile che non si capisca quanto lo sport sia importante e indispensabile per la crescita e la formazione dei nostri ragazzi?

Mi auguro che qualcuno prenda seriamente in considerazione questa problematica e si attivi al più presto per risolverla. La sicurezza dei nostri ragazzi deve essere una priorità assoluta, e il Palazzetto dello sport, così come le sue aree di pertinenza, deve rappresentare un luogo sicuro e protetto in cui poter praticare sport in tutta tranquillità. Grazie per l’attenzione.

Lettere firmata


Condivido pienamente la sua denuncia, specialmente dopo aver constatato di persona la situazione e i problemi da lei evidenziati. Nel 2023, non è ammissibile che un luogo pubblico frequentato, specialmente da giovani, sia lasciato in queste condizioni di degrado, e per di più con un cantiere ancora aperto e come tale pieno di pericoli e insidie. Chi dovrebbe vigilare presumo conosca bene il problema, per cui credo che sia consapevole che occorra dare un’immediata risposta, rendendo il prima possibile sicura tutta l’area.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.