• 6 Giugno 2023
  •  

Ozieri. Perseguita una ragazza, ammonimento del Questore per un 28enne

Commissariato di Polizia di Ozieri
Le indagini sono state curate dai funzionari e agenti del Commissariato di Ozieri e della Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Sassari.

OZIERI. Il Questore di Sassari ha emesso un provvedimento di ammonimento per atti persecutori e un foglio di via obbligatorio con divieto di soggiorno nei confronti di un giovane consulente finanziario di 28 anni, originario della provincia di Modena.

L’uomo si era invaghito, senza essere corrisposto, di una ragazza originaria di un paese del Logudoro che aveva conosciuto su una pagina social e, nel tentativo di conquistarla, aveva preso ad importunarla continuamente, spesso utilizzando falsi profili e inviandole alcune sue foto che lo mostravano seminudo. Dopo aver scoperto che la giovane lavorava come ragazza immagine presso una discoteca di Firenze, l’uomo era riuscito a rintracciarla sul posto di lavoro, tentando per tutta la serata un incalzante e inutile corteggiamento, finché su richiesta della giovane era stato allontanato dai buttafuori del locale.

Essebi novembre ok 2

Venuto poi a sapere che la ragazza era rientrata in Sardegna per trascorrere le festività con i propri familiari, l’uomo, alla vigilia di Natale, si è imbarcato anch’egli per l’isola, ha prenotato un alloggio per alcune settimane in un B&B del Logudoro, dopo una serrata ricerca (interpellando negozianti, baristi, passanti e automobilisti, anche esibendo foto della ragazza e di suoi familiari estrapolate dal web), è riuscito a rintracciare il paese e l’esatta ubicazione dell’abitazione della giovane.

A quel punto il 28enne ha ripreso con l’opprimente corteggiamento, suonando insistentemente al campanello di casa, portando doni natalizi, presentandosi più volte, chiedendo di incontrare la ragazza e poter uscire insieme, anche incurante della presenza dei genitori, che, ripetutamente, insieme alla figlia, gli hanno intimato di andare via e non ritornare più.

Su richiesta della vittima, sono intervenute più volte pattuglie di Polizia e Carabinieri che lo hanno allontanato, diffidandolo a cessare da simili comportamenti, invano.

A seguito di informativa del Commissariato di P.S. di Ozieri, il Questore di Sassari ha adottato d’urgenza, il provvedimento di ammonimento per atti persecutori, la cui violazione determina la procedibilità d’ufficio per il reato di cui all’art. 612 bis c.p. e l’arresto obbligatorio di stato di flagranza.

L’Autorità di P.S. ha infine adottato nei confronti del giovane il foglio di via obbligatorio con il quale è stato imposto l’immediato rientro al proprio comune di origine e il divieto di ritorno nel comune di residenza della vittima e in quelli vicini, per tre anni.

Le indagini e i successivi atti istruttori per l’esecuzione dei provvedimenti sono state curate dai funzionari ed agenti del Commissariato di P.S. di Ozieri e della Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Sassari.    

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it