• 3 Marzo 2024
  •  

Ozieri. Premio Logudoro, ecco tutti i vincitori della 42esima edizione

Premio Logudoro
Sabato mattina al teatro “Oriana Fallaci”, la cerimonia di premiazione del concorso.

OZIERI. Cerimonia di premiazione sabato 16 dicembre dalle 10 nel teatro civico Oriana Fallaci di Ozieri per la 42esima edizione del Premio Logudoro di poesia e letteratura sarda, promosso dal sodalizio culturale Pirastru, Cubeddu, Morittu e patrocinato dal Comune di Ozieri. 

Il tema di questa edizione è “Mastru de vida”, ispirazione della sezione intitolata a Monserrato Meridda (poesia a tema imposto, appunto, e metrica fissa), nella quale si è avuta la vittoria ex aequo dei poeti Luca Meledina di Ozieri con “Insinzas”, premio offerto da Monserrato Cherveddu (nipote del poeta Meridda), e Antonio Sanciu di Buddusò con “Assempros de mastros de vida”, premio offerto dalla famiglia Meridda.

Farina 1

Nella sezione speciale Emigrados, dedicata ai non residenti nell’Isola, premio offerto dallo stesso Sodalizio, la vittoria è andata a Lorenzo Brandinu da Cinisello Balsamo per la poesia “Mastru Niffoi”, mentre il premio speciale Ottava Bella offerto dalla società religiosa Beata Vergine del Rimedio è stato assegnato a “Esse’ o… aère” di Gigi Angeli di Luras-Palau.

La categoria a tema e versi liberi intitolata a Salvatore Bertulu ha laureato vincitrice la poesia “Umbra mai fuit” di Salvatore Pintore di Oliena-Sassari, con numerosi altri premiati, proprio come tutte le altre, avendo vari ex aequo nel quarto posto. Il primo premio è offerto dalla famiglia Graziella Bertulu e Mattia Poddighe.

In questa 42esima edizione si ripropone poi la sezione biennale di poesia religiosa intitolata al Cardinale Pompedda, con il primo premio – offerto dalla società cattolica Sant’Antioco di Bisarcio –, assegnato dalla giuria a “Frore ‘e mudore” di Eleonora di Capomastro di Villaputzu.

Venendo ai componimenti in prosa, sezione Gigi Sotgia, il premio speciale Nino Pericu donato dalla famiglia è andato al racconto “Oi est dominigu” di Giancarlo Secci di Quartu Sant’Elena e il primo posto a “Passus” di Manuela Orrù di Serramanna, premio offerto dalla famiglia Sotgia; il premio Sardidade dedicato alla memoria di Oriente Manai, offerto dai familiari, è andato invece a “Cartolinas isbiadidas” di Gino Farris di Lodè-Nuoro.

Anche in questa edizione sarà consegnato il trofeo offerto dal Lions Club Ozieri per la Cultura e l’Impegno Sociale: a riceverlo sarà il dottor Diego Satta, giornalista e scrittore, esperto di storia e cultura locali, già dirigente dell’istituto incremento ippico ed ex primo cittadino di Ittireddu. 

La manifestazione, presentata da Laura Mulas, cantautrice e voce del gruppo Bonayres, vedrà la partecipazione dei premiati e di numerosi ospiti. Gli intermezzi musicali saranno a cura del coro Città di Ozieri e del Tenore Padre Cubeddu di Pattada, mentre il chitarrista Alessandro Coloru accompagnerà con la musica le letture dei brani premiati, curate da Carmela Arghittu, Franca Cherveddu, Amelia Pericu e Angelo Lombardo.

L’evento sarà visibile anche in diretta streaming sul canale YouTube del Premio Logudoro

A.C.

Le opere premiate

SEZIONE MONSERRATO MERIDDA
1) Assempros de mastros de vidaAntonio Sanciu (Buddusò-Nuoro); ex aequo InsinzosLuca Meledina (Ozieri)
2) Su mastru de sos mastrosAngelo Maria Ardu (Flussio)
3) Mastros de vidaAngelo Lombardo (Ozieri)
4) Ex aequo:
Mastru de vidaGiovanni Battista Melas (Bonorva)
Mastros de vidaVittorio Sini (Ozieri-Benetutti)
Mastros de vidaDomenico Ang­elo Fadda (Thiesi)
MinnannaMautrizio Brianda (Berchidda)

SEZIONE EMIGRADOS
Mastru NiffoiLorenzo Brandinu (Cinisello Balsamo)

Premio Ottava Bella
Esse’ o… àere? – Gigi Angeli (Luras-Palau)

SEZIONE SALVATORE BERTULU
1) Umbra mai fuitSalvatore Pintore (Oliena-Sassari)
2) CantoneGiuanne Chessa (Torpé)
3) PandoraTonino Fancello (Dorgali)
4) Ex aequo:
Chiettu e assusigaduAngela Costanzo (Sassari)
Una dia nouAnna Perotto (Alghero)
Lu paggioluGian Franco Garrucciu (Tempio)
Tessidora de mùsiggaVanna Pina Delogu (Sorso)
Isetende sos fossones…Vanna Sanciu (Olbia)
Deos fraitzosPier Giuseppe Branca (Cheremule-Sassari)
Lu to’ arruAntonello Isoni (Sassari)
Incadenadu in s’ifferruTommaso Esca (Orosei)

SEZIONE RELIGIOSA “ CARDINALE M.F. POMPEDDA”
1) Frore ‘e mudoreEleonora di Capomastro (VillaPutzu)
2) Santu Franziscu d’Assisi Andrea Columbano (Olbia)
3) L’EdenAntonio Canu (Alghero)
4) Ex aequo:
O Reina de su CheluPaulu Serra (Ozieri)
Gosos pro Nostra Signora de su RimediuLuigi Cossu (Ozieri)
S’istoria de Elisabetta SannaVera Farris (Mores)

SEZIONE CONTOS NOOS “GIGI SOTGIA”
1) PassusManuela Orrù (Serramanna)
2) S’eredidadeSebastiano Mario Fiori (Tortolì)
3) Fueddendi a una domu in doluTeresa Piredda (Escolca-Perugia)
4) Ex aequo:
Sas duas bidas Pietro Pala (Nuoro)
Angelinu, Dudù e sa lingua sardaM.G. Firinu (Iglesias)
Su telegrammaMario Ara (Ittireddu)
Su lamentu de sa mamaRoberto Nieddu (Burgos)
Lu DistinuGiovanni Piredda (Calangianus)

Premiu Sardidade
Cartolinas isbiadidasGino Farris (Lodé-Nuoro).

Premio Nino Pericu
Oi est dominiguGiancarlo Secci (Quartu Sant’Elena)

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.