• 2 Luglio 2022
  •  

Ozieri, saggio di fine anno per gli alunni del corso musicale dell’Istituto Comprensivo

Ragazzi indirizzo musicale Ozieri
Mercoledì 8 giugno alle ore 18 al teatro civico “Oriana Fallaci”.

OZIERI. Dopo due anni di limitazioni a causa della pandemia da Covid-19, sarà riaperto alla presenza del pubblico il saggio di musica di fine anno dell’Istituto Comprensivo “Grazia Deledda” di Ozieri. Protagonisti dell’evento gli alunni delle tre classi della sezione D dell’indirizzo musicale che mercoledì 8 giugno, alle ore 18, si esibiranno nel teatro civico “Oriana Fallaci”.

Un appuntamento molto atteso che vedrà gli studenti di Prima esibirsi su un percorso di musica classica, lirica e canzoni popolari, mentre quelli di Seconda proporranno alcuni dei brani più famosi della tradizione jazzistica, cimentandosi in stili esecutivi nuovi come lo swing. Infine, i ragazzi di Terza si “scateneranno” eseguendo alcune delle famose colonne sonore del film “The Blues Brothers” dell’omonimo gruppo blues e soul.

Tutti i brani sono stati arrangiati – e verranno anche diretti – dai docenti dell’indirizzo musicale: Andrea Lissia (chitarra), Emanuele Dau (tromba), Francesco Saba (pianoforte) e Sarah Cannoni (sax).

Pubblicità Logudorolive 2
L’indirizzo musicale dell’IC di Ozieri

Attivo da oltre un decennio, il corso di musica dell’Istituto Comprensivo di Ozieri continua così la sua opera di promozione della cultura musicale e tecnica dello strumento tra le giovani generazioni del territorio.

Con sax, tromba, chitarra e pianoforte la sezione D offre infatti agli studenti un ventaglio di opportunità in risposta alle attitudini di ogni singolo studente, incentivando occasioni di scambio, d’incontro e di partecipazione a manifestazioni musicali. Il tutto con l’obiettivo di ampliare non solo l’offerta formativa, ma anche il bagaglio di esperienze, favorendo al contempo una sana crescita sia culturale che sociale e una maturazione complessiva dal punto di vista artistico, umano e intellettuale.

Nell’arco di tutto l’anno scolastico i qualificati docenti, seguono gli allievi in un percorso di formazione, ideale per poter accedere ai Licei Musicali e al Conservatorio di Musica. La frequenza è completamente gratuita e i ragazzi ammessi al corso, nell’ambito dell’attività curriculare, partecipano oltre alle 2 ore settimanali destinate all’insegnamento dell’educazione musicale, ad altre 3 ore settimanali per svolgere le lezioni di strumento, individuali e/o per piccoli gruppi, le attività di ascolto partecipato, nonché le lezioni di teoria e lettura della musica con uno o al massimo due rientri settimanali pomeridiani.

Webp.net gifmaker 1