• 7 Febbraio 2023
  •  

Ozieri, si è spento all’età di 103 anni zio Agostino “Tineddu” Meloni

Zio Agostino Tineddu Meloni

OZIERI. Si è spento all’età di 103 anni Agostino “Tineddu” Meloni. Nato il 22 settembre del 1919, era l’ultimo reduce ozierese della Seconda guerra mondiale. Di animo buono e gentile, zio Tineddu, come veniva chiamato da tutti, ha forgiato il suo carattere durante i quasi 5 anni di prigionia tra il Nord e Sud Africa e gli Stati Uniti. Un’esperienza affrontata con coraggio e spirito di sopravvivenza che gli ha permesso, a quasi due anni dalla fine del conflitto, di far rientro a Ozieri sano e salvo e con in dote la padronanza della lingua inglese e araba.

Dopo una breve permanenza in Sardegna, zio Tineddu lascia nuovamente l’Isola e va Oltralpe, ma questa volta per motivi di lavoro. La sua permanenza in Francia dura però solamente un anno. Ritornato a Ozieri, la sua vita si stabilizza e inizia a lavorare in un’impresa di costruzioni stradali come asfaltatore, mestiere che farà fino alla pensione. Nel frattempo trova l’amore della sua vita, Francesca Zicchittu. Dalla loro unione nascono 5 figli, 3 femmine e 2 maschi, uno dei quali, Agostino, è morto nel 2018 a soli 53 anni.

Sempre lucidissimo fino alla fine, zio Tineddu Meloni ha vissuto la sua esistenza sempre in ottima salute. Una caduta accidentale, avvenuta recentemente, ha però fiaccato la sua forte tempra, ormai provata dal peso dell’età, che si è arresa contro l’ultima battaglia della sua vita.

Il funerale sarà celebrato a Ozieri lunedì 28 novembre, alle ore 10, nella chiesa di Santa Lucia.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Essebi novembre ok 2