• 22 Gennaio 2022
  •  

“Passi Avanti”, Angelo Schiaffino si candida a sindaco di Stintino

STINTINO. Si chiama “Passi Avanti” la nuova lista che sostiene Angelo Schiaffino candidato a sindaco del paese nelle elezioni amministrative, in programma nella prossima primavera. La lista, con i suoi componenti, nei giorni scorsi si è presentata a una folta platea riunita nella sala centrale dell’hotel Rocca Ruja. L’attuale vicesindaco avvia così, con un margine di anticipo, la campagna per far conoscere progetto e programma.

«Sono entusiasta per questa nuovo sfida – afferma Schiaffino – anche perché animato da un gruppo che sarà per l’80 per cento completamente nuovo. Sulla linea della continuità già tracciata dal sindaco Antonio Diana ci muoveremo con idee nuove e di rinnovamento».

Ad affiancare il candidato saranno Francesca Demontis, attuale assessora alla Cultura, Turismo e Urbanistica, Martino Cugusi attuale assessore all’Ecologia, Mario Mura attuale presidente del consiglio comunale. Quindi Giuseppino Denegri maresciallo dell’Arma dei Carabinieri, Matteo Gadau tecnico informatico, Licia Bonifacino infermiera professionale, Fabiana Stacca laureata in Economia, Gabriele Pagano perito elettrotecnico, Alessandro Maggiolo impiegato di banca e già consigliere comunale dal 2007 al 2012. In questi giorni, intanto, ai componenti della squadra di Schiaffino si è aggiunta anche Daniele Diana, studentessa universitaria.

«Tra le nostre linee programmatiche – ha detto il neo candidato a sindaco durante l’incontro – mettiamo la casa, perché vogliamo incentivare i giovani a restare a Stintino quindi quello della vivibilità di Stintino nell’arco di tutto l’anno e la crescita turistica».

Tanti ancora i progetti elencati da Angelo Schiaffino e tra questi il progetto della Pelosa, la cittadella della cultura, la casa per gli anziani, il nuovo waterfront sul lungomare Colombo e il collegamento con la Marina di Stintino. A questi punti si aggiungono i progetti per la valorizzazione di Pozzo San Nicola, le strutture sportive, la viabilità, la torre di Capo Falcone e le aree gioco destinate ai bambini.

L’appuntamento è servito anche a presentare il logo che caratterizza la lista che – ha sottolineato Schiaffino – «è una lista civica che non fa riferimento ad alcun partito o movimento politico». Il logo, oltre al nome della lista – Passi Avanti – e al nome del candidato, vede campeggiare al centro il nome del paese quindi il faro stintinese del lungomare (simbolo di sicurezza), gabbiani in volo (simbolo di libertà politica) e due vele unite stilizzate rosse e blu (simbolo dell’economia stintinese, assieme a quella agropastorale).

Angelo Schiaffino, 41 anni, operatore turistico, ha iniziato la sua carriera politica quasi vent’anni fa, nel 2002, tra i banchi dei consiglieri di maggioranza durante il mandato di Lorenzo Diana. Nel 2007, dopo aver aderito al progetto del candidato sindaco Antonio Diana, viene eletto e nominato assessore. Nel 2012, sempre nello schieramento con Antonio Diana, viene eletto ancora una volta e riconfermato assessore. Nel 2017, infine, ancora con Antonio Diana viene eletto, diventando prima assessore e poi vicesindaco. Schiaffino, impegnato anche in ambito sportivo, è stato presidente della squadra di calcio del paese, l’Asd Stintino Calcio.