• 12 Luglio 2024
  •  

Ploaghe, alternativa al tracciato Santa Giulia-Monte Ledda: la proposta di Cittadinanzattiva Sardegna ODV

Strada per Santa Giulia Ploaghe

Tramite il portavoce Nico Virdis, con una Pec inviata al Comune di Ploaghe, sono state presentate da Cittadinanzattiva Sardegna ODV ETS delle nuove proposte con lo scopo di migliorare la qualità della vita, la partecipazione alla “cosa pubblica” e il sistema di viabilità nell’agro cittadino, investito nel quotidiano da un continuo via vai di titolari di aziende agricole, e non solo, che lavorano nel territorio.

A tal fine, una soluzione prospettata, come alternativa al tracciato attuale, riguarda la strada di Santa Giulia, il cui transito per raggiungere Monte Ledda, causa lavori in corso, potrebbe avvenire dalla Provinciale 68, dove a qualche centinaio di metri dall’uscita del paese, sulla strada per Chiaramonti, vi è una strada comunale in località “Pascasi” che potrebbe essere adeguata. per le esigenze di un traffico più fruibile e scorrevole, con l’aggiunta di un nuovo tracciato di circa 1,5 km in località “Funta Longa”, lato Est, ovvero nella parte interna dello stesso monte Santa Giulia, garantendo il congiungimento sempre alla strada per Monte Ledda. Un intervento che con una spesa irrisoria garantirebbe più sicurezza per gli automobilisti e lavoratori.

Proposta Strada Santa Giulia Monte Ledda

La seconda proposta, portata avanti da Virdis e da altri cittadini che vorrebbero dare il loro contributo è quella di dare seguito ai buoni propositi contenuti nel principio di sussidiarietà, di cui all’art. 118 della Costituzione e nello Statuto del Comune di Ploaghe all’art. 35 in materia di volontariato.

Pertanto, sempre al Comune di Ploaghe, si è richiesta l’istituzione dell’Albo dei Singoli Volontari Civici, ovvero, singoli cittadini che possono iscriversi e manifestare la propria disponibilità e impegno nello svolgimento di attività definite dalla stessa Amministrazione Comunale con relativo regolamento.

A titolo esemplificativo il servizio civico dei volontari singoli può prestare la propria opera nell’ambito di attività come ad esempio:
tutela del diritto alla salute ed alla sicurezza sociale; tutela e valorizzazione dei beni e degli spazi culturali; promozione e sviluppo delle attività culturali; tutela, manutenzione e valorizzazione del verde e dell’ambiente; interventi nel settore sociale; interventi nei servizi ricreativi, turistici, sportivi; interventi inerenti l’educazione civica; tutela degli animali; supporto alla polizia locale, alla protezione civile, ai barracelli; attività nei settori e uffici del comune, ecc.

Continua, dunque, il proficuo lavoro del gruppo di Cittadinanzattiva Sardegna ODV ETS per il perseguimento del bene comune.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Farina 1

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.