• 25 Luglio 2024
  •  

Ploaghe, successo per la mostra di pittura “I mille colori dell’arte”

Ploaghe mostra i mille colori dellarte 2
Le offerte raccolte durante l’evento andranno a finanziare i progetti a sostegno dei bambini del Guatemala, Stato Centroamericano dove è impegnato come volontario un giovane del paese, Alessandro Carta, con la sua compagna Agnese Sabattino.

PLOAGHE | 27 giugno 2024. Conclusa con successo domenica scorsa a Ploaghe, la seconda edizione della mostra di pittura “I mille colori dell’arte”, curata dall’artista Maria Franca Vargiu e inaugurata il 20 giugno. Allestita nel centro sociale, ha richiamato un vasto pubblico di appassionati ed esperti, come la famosa pittrice Aline Spada che si è complimentata con gli autori per i lavori esposti divisi in tre sezioni: junior, senior e ultrasenior. Un piccolo grande successo soprattutto per l’obiettivo di cui l’evento si è fatto portavoce. I dipinti sono stati realizzati dagli ospiti della casa San Vincenzo di Ploaghe, altri ancora da principianti e buona parte dalle persone che hanno frequentato il laboratorio di pittura da uno o due anni, seguite con professionalità da Maria Franca Vargiu.

Le offerte raccolte grazie alla generosità dei visitatori andranno ai bambini vittime del lavoro nero del Guatemala, «dove un nostro compaesano, Alessandro Carta con la sua compagna Agnese Sabattino, svolge da due anni – spiegano gli organizzatori –, azione di volontariato in un villaggio indigeno del Guatemala, Cerro la Granadiglia. Qui, i bambini mettono a repentaglio la loro vita poiché lavorano con la polvere da sparo, unica fonte di reddito in quei luoghi. L’associazione “Sulla strada” ha dato l’opportunità ad Alessandro e Agnese di poter lavorare a diversi progetti a beneficio dei piccoli e delle loro famiglie, per salvaguardare la loro salute e favorire l’indipendenza dal punto di vista lavorativo».

Con l’augurio che tutto «l’impegno profuso dai due volontari dia risultati confortevoli per la realizzazione dei loro progetti», gli organizzatori ne approfittano per ringraziare i visitatori per loro magnanimità, il sindaco Carlo Sotgiu e tutta l’Amministrazione comunale per la concessione degli spazi per i laboratori di pittura nella Biblioteca e per l’allestimento della mostra nel centro sociale. Un ringraziamento particolare lo rivolgono anche ad Angela Fiori «per la collaborazione e l’assistenza nella gestione della mostra».

«Supportare queste iniziative lodevoli ci rende orgogliosi – sottolinea l’assessora alle Politiche sociali e abitative Lorena Tedde –. La comunità ploaghese ha sempre avuto un ‘occhio di riguardo verso i più bisognosi e si è mobilitata in svariate occasioni per iniziative benefiche come queste. Ci auguriamo che possano essere sempre più numerose».

Le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.