• 29 Settembre 2022
  •  

Porto Rotondo, furto in barca e spaccio: arrestato 21enne

Porto Rotondo
Il ragazzo, fermato dai Carabinieri per la sottrazione di un monopattino, è stato trovato in possesso di diversi grammi di marijuana già confezionata in dosi.

PORTO ROTONDO. Questa mattina i Carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un 21enne. Il ragazzo, dopo essere salito sull’imbarcazione di un imprenditore cagliaritano ormeggiata nei pressi dello Yacht Club, si è impossessato di un monopattino elettrico e si è allontanato a bordo dello stesso.

A rendersi subito conto del fatto è stato proprio l’imprenditore (alloggiato vicino al molo), il quale aveva già notato il giovane mentre cercava di salire a bordo di un’altra barca ormeggiata accanto, ma senza riuscirci.

nuvustudio

L’uomo a quel punto lo ha inseguito per circa 300 metri, riuscendo a raggiungerlo e bloccarlo con l’aiuto di alcuni passanti fino all’arrivo dei Carabinieri di Porto Rotondo che, allertati nell’immediatezza, sono intervenuti in pochi minuti sul posto prendendo in custodia il presunto autore.

Successivamente i militari, avendo trovato dei residui di sostanza stupefacente nelle tasche del giovane, hanno deciso di estendere la perquisizione al suo domicilio presso un residence del luogo. Qui, con sorpresa, hanno trovato all’interno dell’abitazione 116 grammi di marijuana già confezionata in dosi pronte per lo spaccio, nonché il tipico bilancino di precisione e tutto il materiale utile al confezionamento della sostanza.

Il 21enne, denunciato nella stessa occasione per furto e detenzione ai fini di spaccio alla competente Procura della Repubblica di Tempio diretta da Gregorio Capasso, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima che si terrà nella mattinata di domani.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it