• 4 Ottobre 2022
  •  

Premio Emilio Lussu, i nomi dei 10 finalisti dell’8^ edizione

Emilio Lussu by Stefania Costa
Le giurie internazionali dei due concorsi banditi dal Festival Premio Emilio Lussu 2022 hanno selezionato dieci opere per la Narrativa e Saggistica edita e dieci opere per la Narrativa a fumetti.

CAGLIARI. Il Festival Premio Emilio Lussu – VIII edizione rivela i nomi delle opere finaliste nelle due sezioni in concorso, tra “Narrativa e Saggistica edita” e “Narrativa a fumetti”. La giuria internazionale per la “Narrativa e Saggistica edita”, presieduta dallo scrittore Guido Conti e composta dai giornalisti Bruno Quaranta e Manuela Ennas, dai docenti Miruna Bulumete dell’università di Bucarest e Raniero Speelman dell’università di Utrecht, dopo attenta valutazione ha selezionato dieci volumi: sono Adriano Prosperi con “Un tempo senza storia” (Einaudi), Silvia Truzzi con “Il cielo sbagliato” (Longanesi); Pietro Del Soldà con “La vita fuori di sé” (Marsilio); Mario Avagliano e Marco Palmieri con “Paisà, sciuscià e segnorine. Il Sud e Roma dallo sbarco in Sicilia al 25 aprile” (Il Mulino); Luciano Marrocu con “Storia popolare dei sardi e della Sardegna” (Laterza); Eraldo Affinati con “Il vangelo degli angeli” (HarperCollins); Fabrizio Rondolino con “Il nostro Berlinguer” (Rizzoli); Paolo Colagrande con “Salvarsi a vanvera” (Einaudi); Mauro Tetti con “Nostalgia della terra” (Italo Svevo Edizioni); Giovanni Gusai con “Così in cielo, così in mare” (SEM).

Becugna copia

La giuria internazionale per la “Narrativa a fumetti edita”, presieduta dal fumettista spagnolo Àngel De La Calle e composta dallo sceneggiatore Bepi Vigna, dal critico del fumetto Mario Greco e dal fumettista Sandro Dessì, ha selezionato Eva Giovannini e Michela Di Cecio con “Oriana Fallaci. Il Vietnam, l’America e l’anno che cambiò la Storia” (Round Robin); Theo Szczepanski con “La grande crociata” (NEO); Maurizio Ribichini con “Ribelli al confino” (ANPPIA); Davide Passoni con “Isometria della memoria” (Miraggi edizioni); Julian Voloj e Lorena Canottiere con “Bartali. La scelta silenziosa di un campione” (Coconino Press); Giuliana Sgrena e Irene Carbone con “Giuliana Sgrena, Baghdad i giorni del rapimento” (Round Robin); Lucia Guarano e Mattia Ammirati con “Ilaria Alpi. Armi e veleni, verità interrotte” (Round Robin); Tiziana Elena Vaccaro ed Elena Mistrello con “Sindrome Italia. Storia delle nostre badanti” (Becco Giallo); Pepe Gálvez e Alfonso López con “Miguel Núñez. Mil Vidas Más” (Desfiladero Ediciones); Marco Galli con “Il nido” (Coconino Press).

I nomi dei vincitori verranno comunicati agli interessati, alle case editrici e alla stampa nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’VIII edizione del Festival. L’evento si terrà a Cagliari negli spazi della Sala Castello, in viale Regina Margherita 42, da venerdì 30 settembre a mercoledì 5 ottobre 2022.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it