• 25 Luglio 2024
  •  

Presentato a Monti il progetto di collaborazione tra la Sardegna e la regione slovacca di Prešov

Monti accordo Sardegna e Slovacchia
Hanno preso parte all’incontro, insieme a tutti i comuni interessati, l’ambasciatrice della Slovacchia Karla Wusterowa, il vice presidente della Giunta regionale, Giuseppe Meloni, gli assessori Franco Satta (Agricoltura) e Franco Cuccureddu (Turismo).

MONTI | 15 maggio 2024. In occasione della visita istituzionale in Sardegna dell’ambasciatrice della Repubblica Slovacca, Karla Wusterowa, è stato presentato a Monti il progetto finalizzato a favorire la collaborazione trasversale tra la Sardegna e la regione di Prešov. Il piano, avviato nel 2019, si inquadra nell’ambito delle attività di interscambio culturali, commerciali e di animazione territoriale, tra questa regione della Slovacchia e le realtà pubbliche e private dell’isola. L’accordo è stato istituzionalizzato nel 2022 con la firma di un “Memorandum”, sottoscritto nella circostanza a Monti da numerosi nuovi partner nella sala congressi della “Casa del Miele”.

La delegazione slovacca, guidata dall’ambasciatrice, era composta da Josef Hrobak, vice presidente della Camera di Commercio di Prešov, Martin Jànosko, direttore assessorato al turismo di Prešov, Fabio Bortolini, presidente Associazione “Pre Mesto” di Poprad (organizzatore del festival “Viva Italia”) ed in collegamento il presidente della Regione di Prešov Milan Majersky.

Incontro Monti Sardegna Slovacchia

Quella sarda era composta dal vice presidente della Giunta regionale, Giuseppe Meloni, dall’assessore all’Agricoltura Franco Satta e in collegamento meet Franco Cuccureddu, assessore al Turismo, saltato invece quello con l’assessora Ilaria Portas (Pubblica Istruzione, Cultura, Spettacolo e Sport) per sopraggiunti impegni.

A presentare il progetto, Gavino Sanna (promotore dell’interscambio), presidente della Strada del Vermentino e coordinatore del Comitato sardo, e Fabio Bortolini, presidente della “Pre Mesto” di Poprad (Slovacchia), organizzatore del festival “Viva Italia”, facilitatore della collaborazione.

Al tavolo, presenti i rappresentanti dei Comuni di Padru, Calangianus, Luras, Luogosanto, Sant’Antonio di Gallura, Loiri Porto San Paolo, Santa Teresa di Gallura, Berchidda, Golfo Aranci, Badesi, Oristano, Pattada, Camera di Commercio di Sassari, Associazione nazionale Città dell’Olio, Associazione Nazionale città del vino, Coldiretti provincia di Oristano, Consorzio di tutela della IGP Agnello di Sardegna, Società Cooperativa Pastori Oschiresi. Nell’elenco mancano, ma presenti, i sindaci di Monti e Tempio Pausania già firmatari del Memorandum con altri partner.

Prossimo impegno dal 5 all’8 giugno a Poprad in Slovacchia, dove una numerosa delegazione sarda sarà presente alla manifestazione “Viva Italia 2024 – Festival Gastronomie a Kultury”. Si consolidano, dunque, e si sviluppano i rapporti con reciproche opportunità per le due Regioni.  

Giuseppe Mattioli

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.