• 17 Giugno 2024
  •  

Pubblicato in spagnolo l’ultimo libro di Giovanni Pala su Leonardo Da Vinci

Cover da vinci el enigma de la ultima cena
Pala con quest’ultima fatica chiude il ciclo dedicato al genio fiorentino iniziato con il romanzo “Leonardo: il manoscritto perduto”. Ma cosa più importante, lo scrittore ozierese “ritorna alla vita” dopo un calvario durato quasi un anno tra Covid e una serie di gravi problemi di salute.

muscas 2

OZIERI. Con la pubblicazione nei giorni scorsi del suo ultimo saggio in lingua spagnola “Da Vinci. El enigma de la ùltima cena” lo scrittore Giovanni Pala ha concluso il ciclo iniziato con il romanzo “Leonardo: il manoscritto perduto”, pubblicato dalla casa editrice statunitense Alic Publishing House e tradotto anche in lingua inglese con il titolo “The Da Vinci’s Revelation”.

La produzione letteraria dello studioso ozierese sul genio fiorentino ha avuto un primo importante impulso una quindicina d’anni fa quando, esaminando a fondo il Cenacolo Vinciano, strutturò la teoria della musica celata, riportata appunto in quest’ultimo saggio in spagnolo.

Analizzando la posizione degli apostoli e del Cristo ed in particolare le mani e i pani sul tavolo, Pala riuscì ad elaborare una serie di note su un pentagramma che produssero una musica di senso compiuto nascosta appunto tra i disegno del dipinto. La risonanza mondiale ha spinto lo scrittore ad approfondire gli studi sulla scoperta e ad avvicinarsi ancora di più alla vita e alle opere di Leonardo tanto da ricostruire anche, sotto forma di romanzo, gli anni in cui, alla corte di Ludovico il Moro creò l’Ultima Cena.

Giovanni Pala cover libri

Con questa ultima pubblicazione che riannoda in un certo modo i fili degli studi intrapresi all’inizio del percorso, l’autore si rivolge ora ad un pubblico vastissimo quale quello in lingua spagnola ma soprattutto è tornato alla vita definendo l’attuale periodo una “rinascita” dopo un viaggio d’andata e ritorno all’inferno durato quasi un anno tra Covid e una serie di gravi problemi di salute.

L’entusiasmo e la speranza di riprendere il percorso dal punto in cui si era interrotto non sono però mai venuti meno e in cantiere ci sono già diverse opere che già dalla fine della primavera saranno pronte per la stampa con ulteriori sorprendenti novità sulla “musica celata” e con altri studi che – assicura l’autore – rivoluzioneranno il modo in cui sino ad ora è stato considerato Leonardo Da Vinci.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Falegnameria Porcu
Becugna copia

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.