• 19 Ottobre 2021
  •  

Quartu Sant’Elena: perseguita l’ex moglie, via da casa impiegato 55enne

Quartu Sant'Elena via da casa impiegato 55enne

Nelle serata di ieri a Quartu Sant’Elena i Carabinieri della locale stazione hanno notificato a un impiegato 55enne, con precedenti denunce a carico, un’ordinanza di applicazione della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dall’ex moglie. L’atto è stato trasmesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari. L’impiegato è accusato di atti persecutori, commessi nei confronti della donna che attualmente si trova in località protetta.

Quanto disposto normalmente costituisce il primo atto in relazione ad attività vessatorie poste in essere nei confronti di un familiare o di una compagna da parte di qualcuno. Attraverso l’allontanamento coattivo e le successive verifiche effettuate dai militari dell’Arma si riesce generalmente a ridurre l’esposizione a rischio delle parti lese. Qualora poi il destinatario non rispetti quanto impostogli dal provvedimento del giudice, conseguono solitamente misure più restrittive, quali gli arresti domiciliari sino alla detenzione in carcere.