• 7 Febbraio 2023
  •  

Redditi dei consiglieri regionali della Sardegna, Sechi e Moro dell’Udc i più ricchi: la classifica

Regione Sardegna
Il presidente Solinas all’ottavo posto, il presidente del Consiglio Pais undicesimo. Ultima, con quasi 9mila euro di reddito, Annalisa Manca di Fratelli d’Italia.

CAGLIARI. Pubblicati e visibili sul sito del Consiglio regionale della Sardegna i redditi 2021 dei consiglieri. A guidare la classifica i due esponenti dell’Udc Gian Filippo Sechi e Pietro Moro, rispettivamente con 234mila e 204mila euro. Segue al terzo posto, sempre dell’Udc, Franco Stara con 180mila euro. Poco più sotto si piazzano Marco Tedde (Forza Italia) con 175mila e Ignazio Manca (Lega) con 153mila. Nella sesta posizione troviamo Laura Caddeo (Demos) con 132mila, nella settima Roberto Caredda con quasi 120mila euro.

Ad occupare l’ottavo gradino, il presidente della Regione Christian Solinas con un reddito di 117mila euro. Chiudono la classifica dei primi 10 posti, Elena Fancello (M5s) con 117mila e il presidente della commissione Trasporti Giuseppe Talanas (Forza Italia) con 112mila e 500 euro.

Undicesimo posto invece per il presidente del Consiglio Michele Pais (Lega), che ha denunciato un reddito di poco più di 112mila euro. Seguono l’assessore al Turismo Gianni Chessa (Psd’Az) con 97mila euro e quello alla Cultura Andrea Biancareddu (Udc) con 96mila. In fondo alla graduatoria, due esponenti di Fratelli d’Italia: Ignazio Tatti con 28mila euro e Annalisa Manca con quasi 9mila euro. Di seguito i redditi di tutti i consiglieri.

Becugna copia

Agus Francesco (Progressisti) 74.458 euro; Aroni Alice (Udc Sardegna al Centro) 22.671 euro;

Biancareddu Andrea (Udc Sardegna al Centro) 96.899 euro;

Caddeo Laura (Alleanza Europa Verde, Sinistra, Possibile, Art.1) 132.366 euro; Canu Sara (Gruppo Misto) 82.523 euro; Caredda Roberto (Gruppo Misto) 119.804 euro; Cera Emanuele (Forza Italia) 83.101 euro; Chessa Giovanni (Partito Sardo d’Azione) 97.195 euro; Ciusa Michele (M5s) 82.498 euro; Cocciu Angelo (Forza Italia) 83.789 euro; Cocco Daniele (Alleanza Europa Verde, Sinistra, Possibile, Art.1) 83.594 euro; Comandini Giampietro (Partito Democratico) 82.499 euro; Corrias Salvatore (Partito Democratico) 82.63 euro; Cossa Michele (Riformatori Sardi) 83.158 euro; Cuccu Carla (Gruppo Misto) 83.447 euro;

De Giorgi Valerio (Udc Sardegna al Centro) 82.499 euro; Deriu Roberto (Alleanza Europa Verde, Sinistra, Possibile, Art.1) 82.499 euro;

Ennas Michele (Lega Salvini) 83.252 euro;

Fancello Elena (Partito Sardo d’Azione) 117.007 euro;

Gallus Domenico (Partito Sardo d’Azione) n.d; Ganau Gian Franco (Partito Democratico) 82.499 euro;

Lai Eugenio (Alleanza Europa Verde, Sinistra, Possibile, Art.1) 85.187 euro; Lancioni Gian Franco Mariano (Partito Sardo d’Azione) n.d; Li Gioi Roberto (M5s) 85.355 euro; Loi Diego (Alleanza Europa Verde, Sinistra, Possibile, Art.1) 82.499 euro;

Maieli Piero (Partito Sardo d’Azione) 93.177 euro; Manca Annalisa (Fratelli d’Italia) 91.720 euro; Manca Desirè (M5s) 89.092 euro; Manca Ignazio (Lega Salvini) 153.894 euro; Marras Alfonso (Partito Sardo d’Azione) 82.499 euro; Mele Annalisa (Riformatori Sardi) 91.720 euro; Meloni Giuseppe (Partito Democratico) 92.133 euro; Morriconi Cesare (Partito Democratico) 83.220 euro; Moro Pietro (Udc Sardegna al Centro) 204.296 euro; Mula Francesco Paolo (Partito Sardo d’Azione) 83.370 euro; Mundula Antonio Mario (Fratelli d’Italia) 83.421 euro;

Orrù Maria Laura (Alleanza Europa Verde, Sinistra, Possibile, Art.1) 81.703 euro;

Pais Michele (Lega Salvini) 112.432 euro; Piga Fausto (Fratelli d’Italia) 87.132 euro; Pinna Rossella (Partito Democratico) 83.117 euro; Piras Andrea (Lega Salvini) 82.499 euro; Piscedda Valter (Partito Democratico) 82.679 euro; Piu Antonio (Alleanza Europa Verde, Sinistra, Possibile, Art.1) 82.709 euro;

Saiu Pierluigi (Lega Salvini) 82.498 euro; Salaris Aldo (Riformatori Sardi) 82.723 euro; Satta Gian Franco (Progressisti) 83.663 euro; Satta Giovanni (Partito Sardo d’Azione) 88.299 euro; Satta Giovanni Antonio (Gruppo Misto) 82.588 euro; Schirru Stefano (Partito Sardo d’Azione) 89.792 euro; Sechi Gian Filippo (Udc Sardegna al Centro) 234.017 euro; Solinas Alessandro (M5s) 82.498 euro; Solinas Christian (Partito Sardo d’Azione) 117.383 euro; Stara Francesco (Udc Sardegna al Centro) 180.415 euro;

Talanas Giuseppe (Fratelli d’Italia) 112.538 euro; Tatti Ignazio Giov. Battista (Fratelli d’Italia) 28.212 euro; Tedde Marco (Forza Italia) 175.150 euro; Tunis Stefano (Gruppo Misto) 82.499 euro;

Usai Fabio (Partito Sardo d’Azione) 82.518 euro;

Zedda Alessandra (Forza Italia) 97.758 euro; Zedda Massimo (Progressisti) 82.499 euro.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it