• 19 Ottobre 2021
  •  

Ancora attivi i roghi divampati ieri a Calangianus e Loiri Porto San Paolo

Ancora attivi due roghi divampati ieri in Gallura. Dalle prime ore di questa mattina il Corpo forestale sta intervenendo, con il supporto di un elicottero della base operativa di Limbara e un Can 7 partito da Olbia, sull’incendio nelle campagne di Calangianus, località Stazzo L’Agnulu. Mentre in quello di Loiri Porto San Paolo è in azione a M. Grossu, insieme ai forestali, un elicottero proveniente dalla base operativa di Alà dei Sardi e un Can 15 da Olbia.

Leggi anche: POMERIGGIO DI INCENDI IN GALLURA: INTERVENTI DEI VIGILI DEL FUOCO DI TEMPIO E OLBIA

«Vedere ettari delle nostre bellissime sugherete andare in fumo provoca dolore e tanta rabbia, un vero incubo che spero di non vedere mai più». Così ha scritto ieri il sindaco di Calangianus Fabio Albieri sulla sua pagina facebook e dove ha sottolineato di aver avuto tanta paura: «Paura per le fiamme che hanno lambito alcune abitazioni di miei Concittadini e per il rischio concreto che il nostro straordinario territorio di andare distrutto a causa di mani criminali».

Sugherete di Calangianus andate in fumo (foto profilo Facebook del sindaco)