• 26 Novembre 2022
  •  

Rubano acqua e luce, 2 coniugi ogliastrini denunciati dalla GdF di Arbatax

Guardia di Finanza Tenenza
I presunti responsabili si sono allacciati abusivamente bypassando i contatori.

ARBATAX. Due coniugi residenti in un comune dell’Ogliastra sono stati stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica di Lanusei per il “furto aggravato” di energia elettrica e acqua, reato che prevede la reclusione fino a sei anni di carcere.

A scoprire gli allacci abusivi sono stati i finanzieri della Tenenza di Arbatax (Tortolì), che già da alcuni mesi avevano iniziato l’attività investigativa con l’esame della documentazione acquisita dall’Enel e da Abbanoa e l’analisi dei dati dei consumi di acqua e corrente elettrica. Dai controlli sono emerse forti incongruenze, infatti i costi indicati nelle bollette, esigui per una famiglia di quattro persone, non erano in linea con lo standard e le statistiche nazionali.

Grazia Niedda 1

Pertanto, al termine degli accertamenti, e sulla base di un decreto di ispezione emesso dalla Procura di Lanusei, i Finanzieri, insieme a personale tecnico delle due società erogatrici del servizio, sono andati nell’abitazione degli indiziati per una verifica. Qui hanno trovato il bypass che “tagliava” il contatore della rete elettrica e, all’interno del cortile della casa, un pozzetto collegato alla rete idrica con un tubo in polietilene servito da una saracinesca e da un pressostato per la regolazione della pressione. Anche in questo caso la fornitura dell’acqua all’abitazione, ma anche a una cisterna del giardino, avveniva bypassando abusivamente il contatore.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Agenzia Funebre Franco Mu