• 22 Maggio 2022
  •  

Sabato a Ozieri si celebra la “Giornata europea dei giovani 2022”

Giornata europea giovani a Ozieri
Evento organizzato dal servizio APP Giovani – Agenzia Eurodesk del Centro per la Famiglia Lares.

OZIERI. Importante appuntamento per il servizio “APP Giovani” – Agenzia Eurodesk del Centro per la Famiglia Lares – PLUS Distretto Sanitario di Ozieri, che ha organizzato per sabato 14 maggio, nella centralissima piazza Carlo Alberto, dalle ore 10 alle ore 14, un evento per celebrare la “Giornata europea dei giovani 2022”.

L’anno 2022 è stato designato dal Parlamento Europeo come anno per i giovani, iniziativa che si prefigge l’obiettivo di incrementare gli sforzi dell’Unione, degli Stati membri e delle autorità regionali e locali per celebrare i giovani, sostenerli e coinvolgerli in una prospettiva post Covid. Sono previste conferenze e iniziative di promozione in tutta l’Europa e campagne di sensibilizzazione per un’Unione Europea più inclusiva, verde e digitale, ma anche studi e ricerche sulla situazione del mondo giovanile nel vecchio continente.

GianLuigi Sotgia

«L’appuntamento di sabato, a chiusura di un ciclo di conferenze organizzate nei comuni del nostro Distretto – spiegano gli operatori del Servizio –, rappresenta un’occasione per presentare il Punto Locale Eurodesk, i programmi in favore della gioventù finanziati dall’Unione Europea e promuovere tutte le opportunità di mobilità transnazionale e i progetti di volontariato locali rivolti ai giovani del nostro territorio».

Leggi anche: Distretto di Ozieri. Agenzia Eurodesk, al via il ciclo di conferenze “Europa in Progress”

«Attraverso la programmazione del nostro Servizio intendiamo presentare queste opportunità per i giovani, in quanto crediamo che possano diventare importantissime esperienze di vita dal punto di vista umano, indispensabili dal punto di vista professionale, e che attraverso il volontariato i nostri adolescenti possano crescere e sentirsi cittadini attivi e glocal, sempre più europei e consapevoli di sé stessi e delle proprie risorse».

«In questa circostanza – proseguono gli operatori – si potrà avviare un confronto ed un dibattito con altri Punti Locali Regionali, associazioni e gruppi di giovani che hanno aderito a questi programmi, verranno inoltre coinvolte scuole e associazioni del territorio.
Tutto il distretto è invitato a partecipare per favorire e consolidare il lavoro di comunità indispensabile per conoscere e successivamente trasferire ai giovani le informazioni su esperienze ed opportunità necessarie per costruire il loro futuro, e, attraverso l’intervento degli altri Centri Eurodesk, condividere queste iniziative orientate all’edificazione di future cooperazioni.

Margherita Molinu
Il programma della giornata

In mattinata sono previste attività di animazione in piazza dalle 10.00 alle 12.00 che coinvolgeranno i partecipanti in giochi e quiz sull’Europa, mentre dalle 12.00 alle 14.00 verrà avviato un dibattito tra Punti locali e giovani che hanno preso parte a questi programmi e che testimonieranno il proprio vissuto in merito. Saranno presenti alcuni politici locali ed i rappresentanti del Coordinamento Nazionale di Eurodesk.

Nel pomeriggio, i referenti dei centri eurodesk che parteciperanno alla manifestazione avvieranno un tavolo di confronto e dibattito per consolidare il lavoro di rete ed avviare una co-progettazione utile a veicolare tra i giovani del territorio le tematiche che stanno a cuore all’Europa: ambiente, digitale, sport, istruzione, arte, cultura, inclusione ecc., e a valorizzare ulteriormente l’importanza di “sentirsi europei” attraverso la partecipazione a tutte le opportunità che l’Unione Europea offre loro.

Per maggiori informazioni: telefonare al 375 6303289 o inviare una mail a centrolares@gmail.com.