• 22 Gennaio 2022
  •  

Santa Barbara: un anno di attività dei Vigili del Fuoco di Oristano

Superati i 4.000 interventi: 2.300 eseguiti dalla sede centrale, 550 dal distaccamento di Abbasanta, 490 da quello di Cuglieri e 400 da Ales.

ORISTANO – 4 dicembre. Questa mattina i Vigili del Fuoco e Capitaneria di Porto di Oristano hanno festeggiato Santa Barbara con una messa celebrata dall’Arcivescovo Metropolita di Oristano mons. Roberto Carboni. Il clima è stato inevitabilmente caratterizzato dalla sobrietà e dall’assoluto rispetto delle norme anti covid-19, attenzione che non ha impedito agli uomini e donne dei due corpi dello Stato di rendere onore insieme, come ormai succede da diversi anni, alla loro Santa protettrice, assistendo alle celebrazioni in una cattedrale gremita, che ha visto la partecipazione delle principali autorità provinciali e cittadine, civili e militari, nonché di una rappresentanza dei pompieri in pensione della locale sezione dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco.

Al termine della funzione religiosa si è svolta inoltre la cerimonia della consegna delle onorificenze al personale VVF in quiescenza e delle croci di anzianità ai VVF in servizio da oltre 15 anni.
Infine, nel piazzale antistante la Cattedrale, si è tenuta la cerimonia della benedizione, da parte dell’Arcivescovo, dei nuovi mezzi assegnati al Comando dei Vigili del Fuoco, ed il saluto finale con i due Comandanti, Roberto Bonfiglio (VVF) e Matteo Gragnani (Capitaneria) schierati in prima linea insieme ai Vigili del Fuoco e ai Marinai.

L’attività del comando del Vigili del Fuoco di Oristano: la relazione del comandante Roberto Bonfiglio

«È stato un anno di intenso lavoro: gli interventi svolti hanno superato i 4000, numero mai raggiunto dal Comando di Oristano. La sede centrale ha espletato 2300 interventi, seguono Abbasanta con 550, Cuglieri 490, Ales 400. Questo anno grazie al supporto del Comune di Terralba – cui esprimo gratitudine – abbiamo avuto la possibilità di dislocare una partenza in convenzione regionale Anti Incendi boschivi, che nel periodo di operatività ha svolto 90 interventi. Con la campagna antincendi sono state aggiunte 2 squadre e due operatori di UCL (unità di crisi locale) per un totale di 12 unità VVF, che si sono dimostrate oltremodo utili in tutto il periodo di attività.

Nell’estate del 2021 è impossibile non ricordare l’impegno cui non si sono sottratti i miei Vigili nel periodo dal 24 luglio, per il vastissimo incendio che ha coinvolto i Comuni di Bonarcado, Seneghe, Santu Lussurgiu, Cuglieri, Sennariolo, Tresnuraghes, Scano di Montiferro. Sono stati giorni faticosi, che ci hanno visti operare, ognuno con le proprie competenze, nella gestione di uno dei più grandi incendi in termini di superficie che mai si ricordi, e che fortunatamente non ha portato danni a persone.

In quella occasione hanno operato, con una media di circa 100 interventi al giorno, sia i Vigili di Oristano che la colonna mobile della Sardegna, per un totale di 80 uomini e 30 mezzi. I miei Vigili sono intervenuti anche al di fuori della provincia di Oristano nell’anno in corso, per 132 volte, supportando i comandi limitrofi, tra cui principalmente Nuoro.

Oltre al soccorso sono state affrontate problematiche tecnico-amministrative che rivestono un’importanza strategica, non solo per il Comando di Oristano, ma anche per la struttura regionale: mi riferisco al polo didattico che dovrà sorgere nell’area limitrofa alla sede centrale e per il quale siamo arrivati alla stesura di una convenzione che dovrà essere firmata a breve con il consorzio industriale della provincia di Oristano, ai fini del rinnovo della compensazione sulla rivalutazione del terreno. Devo ringraziare il Prefetto di Oristano per il supporto mostrato ed il mio Direttore Regionale, per il costante confronto.

Inoltre nel corso di questo anno è stato dato forte impulso alle procedure, di competenza del Ministero Infrastrutture e Trasporti, per la consegna dei cantieri relativi alla manutenzione della sede centrale, del piazzale, dei portoni delle autorimesse, dell’installazione di un impianto fotovoltaico, di un cappotto esterno e del rifacimento delle impermeabilizzazioni delle coperture. Stessa attenzione è stata riservata anche alle sedi distaccate, con l’installazione e la manutenzione degli impianti di riscaldamento, di video-sorveglianza, di illuminazione e del rifacimento di un castello di manovra.

Nel corso di questo anno sono stati richiesti ed assegnati al Comando dei Vigili del fuoco di Oristano 5 automezzi di cui 1 APS IVECO ML 120 City, 1 AF Ducato, 1 Doblo, 1 Jeep Renegade, 1 Panda 4×4. Sono state espletate: 295 istanze di prevenzione incendi; 11 servizi di vigilanza antincendi; 74 controlli a campione; 50 atti di polizia giudiziaria. È stata portato a conclusione la stesura del piano emergenza esterna della Ultragas, sotto il coordinamento della Prefettura, per il quale è stata attuata la sperimentazione in data 30/11/2021, con la collaborazione dell’Esercito Italiano, che ha visto coinvolte 30 unità VF. È stata conclusa l’ispezione SGS presso deposito GPL di Fenosu che alimenta la rete del gas (aria propanata) di Oristano. È stata conclusa con prescrizioni l’istruttoria del RDS del deposito di GNL della società Hi-Gas (CTR). È stato emesso parere favorevole al rilascio del NOF per il deposito GNL della società Edison (CTR). È stata espletata attività di Formazione interna per complessive 20 settimane, 12 corsi e 150 unità VF formate. È stato concluso un corso di formazione (120 ore) per professionisti antincendi ed è stato altresì espletato un corso di aggiornamento in prevenzione incendi.

Per quanto riguarda la formazione per addetti antincendio: 17 corsi per complessive 220 unità formate; 4 giorni di esercitazione nazionale per n°200 unità VVF; 1 esercitazione regionale per specialisti Soccorso acquatico per complessive 30 unità.

Tutto questo – conclude Bentivoglio – si è potuto realizzare grazie alle donne e agli uomini che ho l’onore di dirigere in questo Comando attivo e dinamico, che ha sempre svolto il proprio lavoro adoperandosi in silenzio e senza clamore, ma con prontezza, ed oggi è la giusta occasione per mettere in risalto l’impegno dei miei Vigili».