• 5 Dicembre 2021
  •  

Sardegna al secondo posto in Italia per vaccinazioni, rt più basso del Paese

«I dati confermano il buon lavoro svolto nella prevenzione e nella vaccinazione. In una Sardegna che ha l’RT più basso in Italia, a poco più di un mese dal picco pandemico della quarta ondata, gli ultimi dati confermano l’efficienza di un sistema sanitario che, pur scontrandosi con carenze causate da politiche sbagliate del passato, sta affrontando al meglio l’emergenza».

Lo dichiara il Presidente della Regione Christian Solinas, commentando i dati relativi alle somministrazioni ogni 100 mila abitanti, che vede la Sardegna al secondo posto dopo la Toscana. «Questo dato – continua il presidente Solinas, unito a quello dell’indice rt di 0,57, il più basso in Italia, alla costante dominuzione dei ricoveri in terapia intensiva e in degenza ordinaria, nonchè ai contagi rilevati giornalmente, in costante calo, mostrano una Sardegna efficiente e sempre più vicina al rientro alla piena normalità, grazie akl’impegno dei cittadini».

«Proseguiremo senza sosta la campagna di vaccinazione, sempre più fuori dagli hub, che pure restano per ora in piena attività, e sempre più in mezzo alla gente, e soprattutto tra i giovani. Prossimi open day per gli over 12 senza prenotazione, venerdì a Quartu in piazza S. Elena e l’8 a Sassari, in Piazza Italia», conclude Solinas.

Ottica Muscas