• 26 Novembre 2022
  •  

Secondo posto per il Coro “Sos Balaros” di Monti al concorso nazionale “Nuoro patria dei Cori”

Coro Sos Blaros Monti
I giovani coristi montini hanno conquistato il prestigioso premio nella sezione “Brani Tradizionali” interpretando “Su Bolu ‘e s’astore” del compianto Tonino Puddu.

MONTI. Il giovanissimo coro “Sos Balaros” di Monti si è classificato al secondo posto nella sezione D – Brani tradizionali e di ispirazione popolare editi – del 7° Concorso corale nazionale “Nuoro patria dei Cori – A manu tenta”, organizzato dall’associazione “Bobore Nuvoli”, sotto la direzione artistica di Eta Nuvoli, figlia del compianto Bobore. Il Concorso ha avuto un grande successo, sia per il numero dei cori partecipanti, 22, e la qualità dei brani eseguiti, 29, sia per un pubblico entusiasta che ha applaudito e seguito anche attraverso la diretta in streaming l’esibizione di ben 600 fra coriste e coristi saliti sul palcoscenico del gremito teatro Eliseo di Nuoro.

Per il secondo anno consecutivo, dunque, il coro “Sos Balaros”, diretto con competenza e bravura da Gabriele Barria, entra di diritto nel gotha delle corali sarde, sfiorando anche la vittoria.

Se la prima volta, arrivare secondi, poteva essere considerato un caso, il premio di quest’anno conferma, evidentemente, che c’è qualcosa di più. Voci, coralità, bravura, personalità e direzione hanno infatti convinto il presidente, il maestro Pasquale Veleno e i componenti della giuria, i maestri Paola Ciolino, Giovanna Demurtas, Daniele Manca e Sandro Pisanu, a premiare la magistrale interpretazione del giovani coristi di Monti. Ragazzi che davanti a una platea di tradizionali intenditori hanno proposto e azzardato senza timore il vibrante ed emozionante brano “Su Bolu ‘e s’astore”, scritto e musicato dal grande compianto Tonino Puddu.

«Siamo felici perché siamo tornati a casa con un premio. Esserci classificati al secondo posto – ha dichiarato il giovanissimo maestro Gabriele Barria, a nome degli entusiasti membri del coro – è la prova che il risultato è frutto di dedizione, impegno e costanza che portano sempre a delle bellissime soddisfazioni».

Questa 7^ edizione ha proposto un’importante novità: la votazione telematica, che ha consentito di votare tutti coloro che hanno seguito la ripresa streaming, divenendo il più importante appuntamento in Italia. La manifestazione, sostenuta col patrocinio della Fondazione Sardegna, Federcori e della Federazione Chorus Inside International, ha avuto una grande affermazione che ha ripagato lo sforzo dell’Associazione Bobore Nuvoli.

Giuseppe Mattioli

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Webp.net gifmaker 1