• 22 Febbraio 2024
  •  

Sequestrati dalla GdF di Porto Torres oltre 225 kg di fuochi d’artificio

Guardia di Finanza Porto Torres
Nei guai un sassarese di 38 anni, denunciato per detenzione e trasporto abusivo di materiale esplodente.

Nell’ambito del quotidiano dispositivo di controllo del territorio coordinato dal Comando Provinciale di Sassari, i Finanzieri di Porto Torres hanno sequestrato oltre 225 kg fuochi d’artificio. A finire nei guai un sassarese di 38 anni. Fermato alla guida di un’auto, i militari hanno trovato a bordo del mezzo gli artifizi pirotecnici trasportati in violazione delle disposizioni normative sulla sicurezza. L’uomo, quindi, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per detenzione e trasporto abusivo di materiale esplodente, reato punito dall’art. 678 del Codice penale.

«La disciplina di settore regola in maniera precisa e stringente le prescrizioni da osservare per lo stoccaggio e il trasporto – spiegano i Finanzieri –, al fine di ridurre al minimo i rischi derivanti dalla potenziale capacità deflagrante ed esplosiva della polvere pirica. Peraltro, anche gli artifizi pirotecnici di libera vendita – sottolineano –, se conservati in maniera non idonea, possono divenire a loro volta pericolosi, generando gravi rischi anche per terzi».

Essebi novembre ok 2

L’attività svolta si inquadra nel più ampio dispositivo di tutela del commercio legale e della sicurezza dei prodotti posto in essere costantemente dalle Fiamme Gialle, recentemente implementato in previsione delle prossime festività natalizie, in cui i fuochi d’artificio sono maggiormente utilizzati, con aumento dei rischi per la salute dei consumatori, anche di minore età.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.