• 30 Gennaio 2023
  •  

Sequestrati dalla GdF di Porto Torres oltre 225 kg di fuochi d’artificio

Guardia di Finanza Porto Torres
Nei guai un sassarese di 38 anni, denunciato per detenzione e trasporto abusivo di materiale esplodente.

Nell’ambito del quotidiano dispositivo di controllo del territorio coordinato dal Comando Provinciale di Sassari, i Finanzieri di Porto Torres hanno sequestrato oltre 225 kg fuochi d’artificio. A finire nei guai un sassarese di 38 anni. Fermato alla guida di un’auto, i militari hanno trovato a bordo del mezzo gli artifizi pirotecnici trasportati in violazione delle disposizioni normative sulla sicurezza. L’uomo, quindi, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per detenzione e trasporto abusivo di materiale esplodente, reato punito dall’art. 678 del Codice penale.

«La disciplina di settore regola in maniera precisa e stringente le prescrizioni da osservare per lo stoccaggio e il trasporto – spiegano i Finanzieri –, al fine di ridurre al minimo i rischi derivanti dalla potenziale capacità deflagrante ed esplosiva della polvere pirica. Peraltro, anche gli artifizi pirotecnici di libera vendita – sottolineano –, se conservati in maniera non idonea, possono divenire a loro volta pericolosi, generando gravi rischi anche per terzi».

Essebi novembre ok 2

L’attività svolta si inquadra nel più ampio dispositivo di tutela del commercio legale e della sicurezza dei prodotti posto in essere costantemente dalle Fiamme Gialle, recentemente implementato in previsione delle prossime festività natalizie, in cui i fuochi d’artificio sono maggiormente utilizzati, con aumento dei rischi per la salute dei consumatori, anche di minore età.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it