• 18 Settembre 2021
  •  

Sinnai: danneggia un’auto pensando che sia del rivale in amore, ma sbaglia bersaglio

Denunciato dai Carabinieri un 38enne per danneggiamento.


SINNAI. Sfonda il parabrezza e ammacca pesantemente la fiancata destra di una Land Rover, procurando un danno di 2800 euro e sbagliando allo stesso tempo il bersaglio del suo atto vandalico. A finire nei guai un 38enne di Settimo San Pietro, nullafacente con precedenti denunce a carico. Ieri nel primo pomeriggio i Carabinieri di Sinnai, a conclusione di un’attività d’indagine scaturita da una denuncia querela presentata da una 56enne casalinga del luogo, hanno deferito l’uomo in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari, per danneggiamento.

Dalla visione delle immagini degli impianti di videosorveglianza che coprivano quell’area i militari hanno raccolto inconfutabili elementi di colpevolezza nei confronti dell’uomo, quale materiale autore del danneggiamento dell’autovettura, avvenuto per motivi di risentimento successivamente confessati. L’auto era stata scelta per errore e con danni alla persona sbagliata, nei confronti cioè di una donna che egli nemmeno conosceva. L’uomo mirava infatti a colpire la vettura di un rivale in amore.

Ceramiche Farina