• 26 Ottobre 2021
  •  

Situazione Covid-19 a Monti: un morto e 27 casi

Monti

Situazione Covid-19 a Monti: un morto e 27 casi. Interessate intere famiglie. A questi casi, comunica il sindaco Emanule Mutzu, «sono da aggiungersi altri cittadini che presentano sintomi riconducibili al virus e sono in attesa dell’esito del tampone».

«Quattro cittadini positivi – aggiunge il sindaco – si trovano ancora ricoverati in ospedale, mentre un cittadino, già positivo e ricoverato da giorni, nella giornata odierna, purtroppo, è venuto a mancare».

Quadro delicato anche in ambito scolastico. Infatti, a seguito di alcuni casi di positività, gli alunni delle classi 1^ A, 3^ A, 4^ A, 5^ A e 5^ C della primaria e i rispettivi insegnanti sono stati posti in quarantena dalla Ats Sardegna fino al 22 gennaio prossimo.

«È evidente a tutti – commenta Mutzu – che la situazione generale sta degenerando. Sarebbe ora che ognuno di noi prendesse coscienza della situazione, assumendosi le proprie responsabilità, e che i cittadini più reticenti alle regole correggano i propri comportamenti nell’interesse dell’intera comunità».

«Devo constatare – continua il Sindaco – che alcuni cittadini sono poco collaborativi con il Servizio di Igiene Pubblica nell’ambito dell’indagine epidemiologica, omettendo di enunciare dettagliatamente al medico i contatti stretti avuti nei giorni antecedenti l’esito della positività. Questo grave comportamento, oltreché rappresentare un reato, determina gravi carenze nella ricostruzione del quadro epidemiologico, con l’impossibilità di disporre le misure di quarantena necessarie per evitare che potenziali positivi possano continuare a circolare liberamente».

«Chi risulta positivo al Covid-19 – rimarca Mutzu – deve fornire i nominativi delle persone con cui ha avuto contatti, senza sconti o strategiche dimenticanze. La ricerca e la gestione dei contatti stretti, ai quali verrà applicata la misura della quarantena, è l’unico modo per prevenire e contrastare la diffusione del virus».

Il primo cittadino raccomanda inoltre a tutti i cittadini di «rimanere in isolamento presso le proprie abitazioni, contattando immediatamente il proprio medico di base, qualora si presentassero sintomi febbrili o comunque riconducibili al Covid-19».

«Le Forze dell’Ordine – conclude il Sindaco di Monti – sono state informate della situazione e i controlli saranno intensificati. Mi auguro che la situazione epidemiologica vada a migliorare per non vedermi costretto a disporre misure drastiche già applicate in altre realtà».