• 21 Luglio 2024
  •  

Truffa online, denunciati dai Carabinieri 2 giovani di Oristano

Carabinieri Tortoli
In altri due casi i Militari di Tortolì hanno deferito all’Autorità giudiziaria anche una donna originaria di Ancona e un cittadino pakistano.

I Carabinieri della Stazione di Tortolì, dopo varie attività di indagine, hanno denunciato all’Autorità giudiziaria due giovani di Oristano. Entrambi con precedenti specifici, mediante inserimenti fittizi su una nota piattaforma on-line, fingevano la vendita di alcuni accessori da pesca o altro materiale. A cadere nella rete dei due truffatori, un giovane di Girasole che, nonostante gli accordi presi e il pagamento, non ha mai ricevuto la merce ordinata.

Denunciata dai militari anche una giovane donna originaria di Ancona la quale, attraverso inserzioni su alcune piattaforme on-line, metteva in vendita elettrodomestici senza mai consegnarli.

Deferito pure un cittadino pakistano, residente a Napoli, che intestava, allo scopo anche di aiutare eventuali truffatori nella commissione di qualsivoglia reato, le schede telefoniche a soggetti fittizi anziché ai reali utilizzatori, violando così le norme in materie relative all’obbligatorietà nell’indicare i richiedenti di eventuali sim e la comunicazione al centro elettronico di documentazione del Ministero dell’Interno degli elenchi degli abbonati e degli acquirenti del traffico prepagato.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.