• 16 Maggio 2021
  •  

Iniziata la vaccinazione degli over 80 a Ozieri, Sassari e Alghero

Ospedale Segni di Ozieri

È partita nell’ASSL di Sassari la vaccinazione degli over 80 anni. La Direzione ARES – ATS Sardegna, la Direzione ASSL Sassari e la Direzione Dipartimento di Prevenzione Zona Nord hanno infatti dato disposizioni per l’avvio della campagna vaccinale anti Covid-19 e sono iniziate le prime somministrazioni ai cittadini residenti dei comuni di Sassari, Alghero e Ozieri rispettivamente nei centri dedicati del complesso sanitario di Rizzeddu (a cura del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica), dell’ospedale Civile di Alghero e dell’ospedale Segni di Ozieri (a cura del Presidio Ospedaliero e dei Distretti di competenza).

La programmazione della profilassi dedicata gli utenti over 80 prevede, nella sua prima fase, la vaccinazione delle persone con più di 85 anni.

Nel frattempo della completa attivazione della procedura di prenotazione tramite SMS/CUP, i cittadini nati prima del 1936 vengono chiamati al telefono direttamente dagli operatori del Dipartimento di Prevenzione che, ricevuto il consenso di adesione alla campagna vaccinale, programmano l’appuntamento. Una volta giunti al punto vaccinale, i medici effettuano l’anamnesi pre-vaccinale e provvedono alla somministrazione della prima dose. Per il corretto svolgimento delle attività, è importante quindi che i cittadini che appartengono a questa categoria rispondano al telefono.

Completata la campagna vaccinale dei cittadini con più di 85 anni sarà il turno dei cittadini con più di 80 anni (nati tra il 1937 e il 1941).

Ottica Muscas

Le liste dei cittadini con i numeri di telefono sono state inviate dalla Direzione ARES – ATS Sardegna e confrontate con le Amministrazioni Comunali così da consentire agli operatori socio sanitari di raggiungere in modo capillare la popolazione target.

Ai punti di vaccinazione allestiti presso il complesso sanitario di Rizzeddu a Sassari, presso l’ospedale Civile di Alghero e presso il presidio ospedaliero Segni di Ozieri fanno riferimento, oltre ai cittadini over 80 residenti in questi Comuni, anche i cittadini over 80 residenti nei paesi limitrofi.

Per i centri più lontani da Sassari, Alghero e Ozieri, anche sulla base dell’esperienza maturante nel corso della profilassi effettuata presso le RSA e le Case di Riposo dell’ambito territoriale, la ASSL Sassari ha scelto di privilegiare la vaccinazione in loco: le squadre mobili, d’accordo con il sindaco, si recheranno sul posto per somministrare le dosi del vaccino anti Covid-19. Queste attività, programmate sulla base dei vaccini disponibili, saranno rese note ai cittadini dalle singole Amministrazioni Comunali.

La campagna di vaccinazione degli over 80 vede la stretta collaborazione della Direzione ARES – ATS Sardegna, della Direzione ASSL Sassari, della Direzione Dipartimento di Prevenzione Zona Nord, della Direzione Servizio di Igiene e Sanità Pubblica, delle Direzioni dei Distretti di Sassari, Alghero e Ozieri, delle Direzioni dei Presidi Ospedalieri di Alghero e Ozieri, dei sindaci e delle Amministrazioni Comunali.

Nella foto: l’ospedale Antonio Segni di Ozieri

Ceramiche Farina