• 3 Marzo 2024
  •  

I viticoltori si preparano alla 28esima edizione del “Premio Gallura”

Premio Gallura

Fervono i preparativi per la 28^ edizione del “Premio Gallura” che si svolgerà a Loiri Porto San Paolo il prossimo 3 aprile. Si rinnova, così, forse, la più vecchia manifestazione enologica della Sardegna che vedrà ancora una volta protagonisti i viticoltori isolani. La manifestazione è nata con l’obiettivo di far crescere il settore vitivinicolo, sensibilizzando i viticoltori a perseguire la via dell’emancipazione.

Partecipare al concorso enologico, significa perseguire più aspetti: presentare un prodotto all’altezza, acquisire esperienza, confrontarsi con viticoltori prevenienti da diverse realtà vitivinicole isolane, mirare sempre di più ad una conferma della qualità dei vini prodotti che si presentano al concorso.

In secondo luogo, avere la speranza di seguire le orme di coloro che, attraverso questa, oramai, tradizionale manifestazione, sono diventati non solo produttori, ma anche imprenditori: forti di impianti viticoli modello, costruito cantine e immessi sul mercato i vini.

Il “Premio Gallura” nel corso di questi lustri, è cresciuto divenendo un sicuro punto di riferimento per la vitivinicoltura isolana, un vero e proprio evento. Con esperienze all’estero, nel 2019 a Milano, e nel 2016 a Modena, in quest’ultima città con la presenza di diversi produttori sardi e del coro della confraternita “Santu Ainzu” martire di Monti. Nel capoluogo emiliano hanno incontrato il sindaco, e alcuni tra i maggiori referenti del tessuto produttivo, grazie alla collaborazione dei presidenti dei circoli sardi di Fiorano, Mario Ledda e Modena, Flaviano Curreli.

Ora, con il volgere le spalle al Covid-19, si riaprono nuove prospettive. «Prima della pandemia – ha affermato Giuliano Lenzini, ideatore del concorso e fra i maggiori esperti di turismo del vino – avevamo attivati contatti con tour operator del Nord Italia». Contatti che avrebbero potuto aprire inaspettati ed interessanti scenari. Da diverse edizioni, l’aspetto gastronomico viene curato dalla Pro Loco di Monti che collabora con l’organizzazione. Per informazioni e adesioni, info: 340 3042007 o enoturismosardegna@gmail.com.

Giuseppe Mattioli

nuvustudio

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.