• 21 Luglio 2024
  •  

Walter Puddinu, il giovanissimo cantante di Ozieri in finale al “Tour Music Fest 2023”

Walter Walter Puddinu
A soli 9 anni, il talento ozierese incanta la giuria e vola a San Marino.

OZIERI. Continua sul palco che ha visto gli esordi di artisti come Mahmood, Ermal Meta e Federica Carta la scalata verso il successo del giovanissimo cantante ozierese Walter Puddinu, 9 anni, che ha conquistato la finale del “Tour Music Fest – The European Music Contest”, presieduto da Beppe Vessicchio e KaraDioGuardi, nella categoria Baby Singer.

Talento e determinazione sono le basi di questo risultato, iniziato dopo la prima esibizione a Roma lo scorso ottobre e giunto dopo aver convinto l’esigente commissione artistica del festival nelle Live Audition, nelle quali Walter ha dimostrato una capacità decisamente rara di saper giocare con la musica, la voce e il suono. Caratteristica che gli ha permesso di mettersi in evidenza nella sua categoria e di fare una bellissima figura tra i circa 20 mila cantanti e band emergenti presenti alle selezioni. La prova del fuoco sarà il 30 novembre, quando nel Teatro Titano di San Marino si terrà la finale dei Baby Singer.

Maria Foddai

Il sogno è quello della vittoria, che gli consentirebbe anche di esibirsi alla finalissima in programma il 2 dicembre nel Teatro Nuovo, sempre a San Marino, davanti a Beppe Vessicchio, Monica Hill, Francesco Rapaccioli, Paola Folli e dell’attesissima KaraDioGuardi: giurata di American Idol e autrice per Pink, Demi Lovato, Anastacia e tanti altri artisti di fama internazionale. In palio, poi, ci sono dei fantastici premi: un tour europeo, una borsa di studio nel Berklee College of Music di Boston, la produzione di un singolo offerta dallo sponsor Lambrusco Riunite, strumenti musicali offerti da AlgamEko e un contratto di sponsorizzazione del valore di 10 mila euro da investire per produrre la propria musica. Ma la partecipazione al festival europeo sarà anche un’importante esperienza di vita per il giovanissimo cantante ozierese, perché le fasi finali, che si terranno dal 27 novembre al 2 dicembre, avranno come cornice una manifestazione dedicata alla musica emergente e a coloro che vogliono lavorare nel mondo della musica, con oltre 50 eventi gratuiti, 15 masterclass con i grandi della musica italiana e internazionale e tantissimi spettacoli e concerti.

Forse non ci sarà tempo per divertirsi, perché la concentrazione sarà al massimo come si conviene a un artista, per quanto giovane egli sia, soprattutto quando è chiamato a una prova importante quanto impegnativa come questa. Un sogno per tutti i giovani artisti emergenti, per raggiungere il quale Walter Puddinu potrà contare sul sostegno di un’intera città, che non mancherà di fare avere al ragazzo tutto il suo supporto.

A.C.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Pubblicita WhatsApp Facebook

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.