• 25 Maggio 2022
  •  

World Cancer Day 2022, il Mater Olbia punta sulle Associazioni sarde

Mater olbia

Il Mater Olbia Hospital aderisce al “World Cancer Day 2022”, la giornata mondiale che viene celebrata ogni anno il 4 febbraio con l’obiettivo di sviluppare maggiore consapevolezza sulla malattia oncologica, incoraggiarne la prevenzione, la diagnosi precoce e non da ultimo le cure.

La giornata è promossa dalla Union for International Cancer Control (UICC) e quest’anno ha individuato come tematica principale l’equità. La nuova campagna 2022-24 lancia, infatti l’invito – con l’hashtag #CloseTheCareGap – a fare di più, ad accorciare e colmare le distanze fisiche, sociali, razziali, politiche, di genere, che limitano l’accesso alle cure e più generalmente a tutti i servizi.

«Anche in Sardegna le barriere sono tante e, mai come oggi, nell’isolamento profondo generato dalla pandemia, pesano enormemente tutti i limiti geografici, culturali, socio-assistenziali, economici», afferma il neo Direttore Generale Marcello Giannico.

«Ciò si traduce quotidianamente – continua il Direttore – in una reale difficoltà nell’ottenere risposte concrete per i bisogni del malato e/o dei familiari che vivono l’esperienza della malattia oncologica, ma anche alla frustrazione di tutti gli operatori sanitari coinvolti di non riuscire sempre ad assistere efficacemente i propri pazienti».

Il Mater Olbia Hospital vuole dunque aderire alla sfida lanciata dall’UICC promuovendo una nuova iniziativa per il coinvolgimento di tutte le Associazioni che si occupano di lotta ai tumori e che operano sul territorio regionale sardo.

“La proposta”: una mappa delle Associazioni sarde

«L’obiettivo è di creare una vera e propria mappa regionale di tutte le Associazioni che operano in Sardegna a favore dei pazienti, dei familiari e anche degli operatori sanitari, offrendo servizi di supporto a qualsiasi livello (sociale, assistenziale, psicologico, legale, ricreativo, volontariato, ecc.)», spiega la dottoressa Antonella Lai, specialista in Oncologia Medica del Mater Olbia Hospital e referente del progetto.

«Intendiamo proporci come punto di incontro di tutte queste piccole e grandi realtà sparse sul territorio – aggiunge la dott.ssa Lai – allo scopo di creare una vera e propria rete di supporto e di favorire il dialogo tra le diverse Strutture associative, tra e con i pazienti e con le Strutture Sanitarie Regionali promuovendo collaborazioni ed iniziative virtuose».

Antonella Lai

Questo progetto si svilupperà inizialmente avviando una sorta di censimento delle Associazioni attraverso un form online messo a disposizione dal Mater Olbia Hospital, su cui sarà possibile inserire i propri dati, tipologia di attività, numeri e modalità di contatto. Questi form verranno successivamente raccolti e rielaborati con una visualizzazione grafica, sia per zone geografiche che per aree tematiche.

Una volta che le Associazioni saranno mappate, il Mater Olbia Hospital intende proporre un lavoro congiunto, cercando di stringere le maglie della rete favorendo ancora di più la relazione, collaborando in iniziative comuni, organizzando incontri con pazienti e favorendo programmi di informazione della popolazione generale sui temi importanti che riguardano il cancro.

Fare rete porta benefici

«La nostra speranza è che, dando risalto alle realtà associative, che spesso operano proficuamente ma con mille difficoltà, si possa facilitarne l’incontro riducendo il più possibile i gap esistenti a tutti i livelli – sottolinea la dott.ssa Lai –. Gli obiettivi futuri – conclude – saranno da delineare anche in base alle risposte che riceveremo, alle risorse che troveremo e agli stimoli che le Associazioni ci daranno. Siamo fiduciosi che fare rete porterà benefici ai pazienti, alle loro famiglie e a tutti noi”».

Sul sito internet del Mater Olbia Hospital sono disponibili tutte le informazioni per partecipare
all’iniziativa https://materolbia.com/closethecaregap/
Link per i collegamenti ipertestuali:
• World Cancer Day: https://www.worldcancerday.org/
• UICC: https://www.uicc.org/
• Dott.ssa Antonella Lai: https://materolbia.com/medici/antonella-lai/
• Unità Operativa di Oncologia Medica: https://materolbia.com/specialita/oncologia/

Ottica Muscas