• 25 Luglio 2024
  •  

Acquedotto Goceano, lunedì i lavori di collegamento del nuovo tratto a servizio di Esporlatu e Burgos

Acquedotto Goceano 2
Durante l’intervento nei due centri l’erogazione dell’acqua sarà garantita dai serbatoi comunali.

GOCEANO | 14 giugno 2024. I tecnici di Abbanoa lunedì 17 giugno saranno impegnati ad eseguire i collegamenti del nuovo tratto di acquedotto Goceano, realizzato di recente, al servizio di Esporlatu e Burgos. Complessivamente sono stati sostituiti quasi due chilometri e mezzo di condotte nel tratto tra il partitore (diramazione) di Bono e quello di Bottidda. Al posto delle vecchie tubature realizzate dalla Cassa per il Mezzogiorno ormai mezzo secolo fa, Abbanoa ha realizzato il nuovo acquedotto in ghisa sferoidale, materiale che garantisce la migliore tenuta, con adeguati diametri e opere accessorie: pozzetti d’ispezione, sfiati e apparecchiature idrauliche.

Acquedotto Goceano

«La nuova condotta – spiegano da Abbanoa – sarà inserita anche nel futuro schema di interconnessione dei vicini acquedotti “Pattada” e “Govossai” che dovrà alimentare gli abitati di Burgos, Bottidda, Esporlatu (già alimentati dal vecchio acquedotto) nonché l’abitato di Illorai, oggi non alimentato dall’acquedotto principale».

Esporlatu e Burgos non sono gestiti da Abbanoa, ma dipendono dall’alimentazione “a bocca di serbatoio” da parte del Gestore unico per insufficienza di fonti approvvigionamento proprie. Durante i lavori di lunedì in questi due centri l’erogazione all’utenza sarà garantita tramite le scorte accumulate nei serbatoi comunali fino al loro esaurimento.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.