• 19 Aprile 2021
  •  
Logudorolive

Buddusò, fatta esplodere una bomba davanti al portone d’ingresso di una palazzina

BUDDUSÒ. Verso le 3 del mattino un ordigno costruito artigianalmente è stato fatto esplodere a Buddusò davanti al portone di ingresso di una palazzina in via Pascoli.
Dopo l’allarme, i primi ad arrivare sul posto sono stati gli artificieri dell’antisabotaggio dei Carabinieri, che hanno verificato la situazione e consentito poi l’intervento degli investigatori.
L’appartamento preso come bersaglio è di proprietà di un dipendente dell’Assl e della moglie impiegata in Banca. La figlia è candidata alle elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale del paese del 25 e 26 ottobre.
Alle indagini coordinate dal comandante della compagnia dei Carabinieri di Ozieri, il capitano Andrea Asuni, stanno lavorando i militari della locale stazione, quelli del reparto operativo della compagnia e del comando provinciale.