• 22 Giugno 2024
  •  

Calcio giovanile, quasi 100 squadre al 1° trofeo “Città di Olbia”. Tra le big Juventus, Milan e Roma

Torneo Citta di Olbia
Domani il via con una tavola rotonda alle ore 18 al Community hub. Sabato e domenica le sfide sui campi di Olbia, Golfo Aranci e Loiri Porto San Paolo. Protagoniste del torneo le categorie dagli 8 ai 13 anni.

OLBIA | 2 maggio 2024. Più di mille piccoli calciatori sono pronti a contendersi il Primo Trofeo Città di Olbia. Tutto pronto per la grande manifestazione calcistica nata in Gallura e che accoglie dal 3 al 5 maggio 2024 quasi cento squadre professioniste e dilettantistiche. Al centro c’è il mondo del pallone unito alla formazione, che si rivolgono ad atleti provenienti da tutta l’isola e da oltremare e di età compresa tra gli 8 e i 13 anni. Giovanissimi talenti di oggi pronti a diventare le nuove stelle del calcio. Tra i club partecipanti, spiccano i nomi blasonati di Juventus, Milan, Roma, Cagliari, Monza e Ajaccio.

Olbia academy

Il trofeo nasce dall’Olbia 1905 Academy, scuola calcio attiva nel territorio, col patrocinio di Comune di Olbia e Regione Sardegna. 86 squadre dalle categorie dilettantistiche e 12 professioniste: questi i numeri principali della prima edizione di un trofeo che si appresta a diventare punto di riferimento per il calcio di domani e ben oltre i confini regionali. Il torneo sarò suddiviso in tre categorie: Primi calci (under 9) vedrà in campo i calciatori classe 2015-2016, Pulcini (under 11) per i classe 2013-2014 e infine gli Esordienti (under 13) classe 2011-2012.

L’arrivo di tutte le squadre è previsto domani pomeriggio, venerdì 3 maggio. Dopo la sistemazione in hotel, il “Primo Trofeo Città di Olbia” comincerà fuori dal rettangolo di gioco e attorno a una tavola rotonda per un convegno sulla psicologia dello sport alle ore 18 nella sala del Community hub, in via Perugia. “Strategie e opportunità per i giovani attraverso lo sport” è il titolo dell’incontro moderato da Cristiano Depalmas, psicologo di Olbia 1905 Academy. Insieme a diverse figure istituzionali, il dialogo sarà incentrato sulle prospettive e il supporto ai più piccoli attraverso attività formative e sportive. Alla tavola rotonda parteciperanno il sindaco di Olbia Settimo Nizzi, gli assessori all’Istruzione Sabrina Serra, alle Politiche sociali Simonetta Lai, al Turismo Marco Balata, allo Sport Elena Casu, l’ex vice presidente della Regione Giuseppe Fasolino, il referente Figc Giampiero Pinna e il direttore del Cipnes Aldo Carta. In serata, le delegazioni sfileranno con le decine di maglie diverse lungo Corso Umberto I, al centro storico di Olbia, per una presentazione alla città.

Sabato 4 maggio sveglia presto, colazione e fischio d’inizio del torneo alle ore 9. Le partite della prima fase, quella dei gironi, continueranno sino al pomeriggio. Stesso programma domenica 5 maggio. Via alle ore 9 fino alle finalissime che andranno in scena nel pomeriggio. A seguire, le premiazioni. Sabato, le categorie Primi calci e Pulcini si sfideranno nei campi del Geovillage, a Olbia, mentre gli Esordienti tra lo Stadio “Bruno Nespoli” (Olbia) e il campo comunale di Golfo Aranci. Domenica le fasi finali della manifestazione avranno anche un’altra cornice, quella del campo di Loiri Porto San Paolo. La finalissima Esordienti sarà ancora allo stadio “Bruno Nespoli”.

Gianni Spanu Olbia Accademy
Gianni Spanu responsabile della scuola calcio Olbia Accademy

«Provo immenso orgoglio – dice Gianni Spanu, responsabile della scuola calcio organizzatrice, la Olbia 1905 Academy – nel poter finalmente annunciare un evento a cui abbiamo lavorato tanto. Le realtà che partecipano sono tante e siamo sicuri che daranno vita a bei momenti di confronto, crescita e sport. Ci impegneremo per dare vita a una manifestazione di alto livello e per accogliere nel migliore dei modi chi verrà da fuori. L’auspicio è che questo sia un punto di partenza. E ci tengo a ringraziare il sindaco di Olbia Settimo Nizzi e la Regione, senza cui non sarebbe stato possibile organizzare un evento di questa portata. Ringrazio in particolare anche l’ex assessore regionale Giuseppe Fasolino per aver creduto in questa manifestazione».

I giovani del Pirri
I giovani calciatori del Pirri

Bonifacio, Nettuno, Olbia, Atletico Maddalena, Lascaris, Polisportiva Supramonte, Gallia Lucciana, San Paolo Santos, Torres, Pro soccer Lab, Berchidda, Dorgalese, Palau, Academy Porto Rotondo, Sporting Vigor Capoterra, Tanca Marchesa, Futura Calcio Sales, Turritana, Accademia Ogliastra, Atletico Olbia, Sant’Elena, Fonni, Cus Sassari, Ilva Maddalena, Polisportiva Bittese, Atletico Monti, Usinese, Atletico Buddusò, San Paolo Sassari, Arzachena Academy, Pirri, Nuova San Francesco, Alghero, Milan, Juventus, Ajaccio, Monza, Cagliari, queste le compagini partecipanti, la maggior parte delle quali presente con più squadre per prendere parte a più di una categoria. 

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.