• 25 Giugno 2024
  •  

Donati alla Pediatria dell’Aou di Sassari 3 televisori e 2 saturimetri

donazione televisori e saturimetri Pediatria Aou Sassari
Gesto di solidarietà dell’associazione Club 4×4 Experience Sardegna.

SASSARI. Un gesto solidale per rendere più serena la permanenza dei piccoli pazienti ricoverati e rendere l’ospedale più a misura di bambino. È con questo spirito che l’associazione Club 4×4 Experience ha donato nella serata di mercoledì 22 febbraio due saturimetri e tre televisori alla Clinica pediatrica dell’Azienda ospedaliero universitaria di Sassari.

L’incontro per formalizzare la donazione, realizzata grazie ai fondi raccolti durante la manifestazione “Natale da rombo” che si è volta il 18 dicembre scorso, è avvenuto nei locali della biblioteca della struttura diretta dal professor Roberto Antonucci, al secondo piano della palazzina Materno infantile, in viale San Pietro. Alla consegna, oltre al direttore della struttura, erano presenti Anna Maria Zara, coordinatrice infermieristica della clinica, Paolo Spina presidente dell’associazione Club 4×4 Experience e una piccola rappresentanza di altre associazioni che hanno collaborato alla raccolta dei fondi.

Saturimetri Pediatria Aou Sassari

«Ringrazio i donatori e tutte le altre associazioni che si sono affiancate per la riuscita di questa bella iniziativa. Mi fa molto piacere partecipare a questo tipo di eventi perché hanno un’importante utilità sia sociale sia sanitaria e perché dimostrano una grande sensibilità di alcune associazioni come quella degli appassionati del fuoristrada», ha detto il professor Roberto Antonucci. «Questo tipo di attività serve ad affiancarsi a ciò che fa la struttura ed è importante perché rende la permanenza dei nostri pazienti più confortevole grazie ai televisori. I saturimetri che hanno una valenza più strettamente sanitaria, saranno utilissimi e favoriranno un monitoraggio adeguato dei nostri piccoli pazienti. Mi auguro che in futuro possano esserci nuove occasioni simili per la nostra struttura».

Webp.net gifmaker 1

«La nostra associazione ha avuto questa idea e l’abbiamo estesa ad altre associazioni. Durante l’evento natalizio che abbiamo organizzato a dicembre, siamo riusciti a coinvolgere 150 mezzi, tra autostrada, macchine e moto, provenienti da tutta la Sardegna. Lo scopo era raccogliere dei fondi e ci siamo riusciti perché c’è stata una grande partecipazione. Speriamo di aver contribuito nel nostro piccolo a rendere un po’ più felici i bambini che purtroppo sono ricoverati nella Clinica pediatrica», ha affermato Paolo Spina.

«Siamo contenti per questa manifestazione e ringraziamo vivamente gli organizzatori – ha concluso Anna Maria Zara – I beni donati serviranno a rendere più lieto il tempo trascorso dai bambini in ospedale. Un televisore sarà allestito nella sala d’attesa del pronto soccorso pediatrico al primo piano, mentre le due smart tv andranno ad arredare due stanze del reparto».

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.