• 19 Maggio 2024
  •  

Festival “De Muro”, a Oschiri e Viddalba il concerto del duo Furia-Deiana

Festival De Muro Oschiri
Fabio Furia al bandoneón e Alessandro Deiana alla chitarra omaggeranno i grandi del tango argentino. Si inizia stasera alle 19 a Oschiri, per proseguire domani alla stessa ora a Viddalba.

Il Festival “Bernardo De Muro”, dopo aver animato la Gallura con una serie di concerti estivi che hanno proposto una grande varietà musicale e artistica, non si ferma e torna per la stagione autunnale. L’ottava edizione si estenderà dunque fino al periodo natalizio, promettendo un altro ricco calendario di eventi che si protrarrà per oltre un mese.

Gli appuntamenti, che continueranno a caratterizzarsi per la loro natura itinerante, si svolgeranno in diversi luoghi tra teatri e auditorium della Gallura, offrendo al pubblico un’ampia varietà di esperienze musicali. Sarà dato spazio a diversi generi, dalla lirica al musical, passando per il tango e il gospel, coinvolgendo artisti di fama locale, nazionale e internazionale, accuratamente selezionati dall’Accademia Bernardo De Muro di Tempio, organizzatrice dell’evento.

Il festival riprende così il suo cammino con due eventi consecutivi, entrambi caratterizzati dalla presenza del duo formato da Fabio Furia, al bandoneón, e Alessandro Deiana, alla chitarra. Con il loro spettacolo “A los maestros”, si esibiranno domani, venerdì 10 novembre, alle ore 19, nel teatro comunale di Oschiri. Il giorno seguente, sabato 11 novembre, sempre alle 19, il duo sarà presente nella sala conferenze di Viddalba. In quest’ultima occasione, al termine del concerto, la Pro Loco delizierà il pubblico con un aperitivo.

Pubblicita WhatsApp Facebook

Il duo Furia-Deiana metterà in musica un percorso attraverso i capolavori della storia del tango argentino. Un excursus nel Novecento – da “Nostalgias” di Juan Carlos Cobian a “Un Placer” di Vicente Romeo – per un omaggio agli artisti che hanno saputo declinare, ciascuno a suo modo, le molteplici sfaccettature della musica che accompagna il popolare ballo nato per le vie di Buenos Aires. Tra gli altri il grande bandoneonista e compositore Anselmo Aieta e l’interprete dello strumento a mantice, oltre che compositore e direttore d’orchestra Pedro Laurenz, e ancora Juan Carlos Cobian, autori di brani come “Mariposita” e “Los Mareados”, l’incantevole “Palomita Blanca” e l’indimenticabile “Milonga de mis amores”. E poi la stupenda “Milonga del Angél” firmata da Astor Piazzolla e l’emblematica “La Ultima Curda” di Aníbal Troilo, e pure “El Choclo” di Angel Villoldo oltre alla celeberrima “El día que me quieras” di Carlos Gardel. 

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Muscas marzo 2023

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.