• 22 Giugno 2024
  •  

Il Funtanaliras Monti promosso in 2^. Intanto le società zonali iniziano a programmare la prossima stagione

Funtanaliras 2023 24
Ancora incerta la sorte di Atletico Bono e Bottidda, che sperano, rispettivamente, il ripescaggio in Promozione e in Prima categoria.

La stagione calcistica 2023-24 va in archivio nel migliore dei modi per il movimento calcistico zonale, grazie alla promozione del Funtanaliras Monti in Seconda categoria. I Gialloblù hanno infatti battuto nella finale play off, disputata sul campo neutro di Alà, la Budonese per 1 a 0 con un gol ai supplementari di Fabio De Petrillo che ha ribadito in rete il calcio di rigore calciato da Davide Contu e respinto dal portiere Alessio Dalu. Una vittoria meritata, dunque, che rende merito alla squadra del presidente Pier Paolo Raspitzu, protagonista di un campionato giocato sempre ai vertici.

Nel frattempo, seppure in sordina, le dirigenze iniziano a muoversi e, anche se trapelano poche indiscrezioni e le bocche sono molto cucite, si organizzano per la prossima stagione. Da quanto è dato sapere, il Buddusò, col Funtanaliras Monti unica squadra promossa nella categoria superiore, ha confermato i ruoli dirigenziali apicali e tecnici col mister ozierese Ferruccio Terrosu confermato a furor di popolo e vuole far bene anche nella categoria superiore, per cui si sta già muovendo sul mercato per apportare migliorie al già buon organico ed onorare al meglio il ritorno in Promozione.

Budduso 2023 24 1
La formazione del Buddusò

Al lavoro, seppure sotto traccia, anche i dirigenti delle formazioni di Prima che, in qualche caso, vedi Atletico Bono, ancora sperano di poter fare il gran salto seppure passando per i ripescaggi, mentre relativamente alle altre, parliamo dell’Ozierese, del Pattada e dell’Oschirese, tutto è in divenire. A queste squadre potrebbe unirsi, e lo meriterebbe in pieno, il Bottidda, passando per il meccanismo dei ripescaggi, dopo aver disputato un’eccellente stagione praticamente sempre in testa alla classifica. È d’obbligo incrociare le dita, ma non tarderemo a sapere.

Per quanto riguarda i canarini ozieresi, girano voci (e nomi) sul tecnico che siederà sulla titolata panca la prossima stagione, ma nulla è stato ancora deciso a riguardo e così anche per quanto riguarda la “rosa” giocatori che, sempre stando ai “si dice”, dovrebbe essere sfoltita, compensando le partenze col ritorno di qualche giocatore locale che ha militato sino alla scorsa stagione in categorie superiori e la “promozione” di diversi giovani in prima squadra. Pare che il Pattada voglia insistere sul giovane tecnico Baralla, che ha guidato i Biancoverdi per tre quarti di stagione portandoli alla salvezza, e che, come da consolidata tradizione, voglia attingere a piene mani dal fiorente vivaio che, da sempre, produce ottimi calciatori, puntando ad un onorevole salvezza. Poco si sa dell’Oschirese che, comunque, si darà certamente da fare per attrezzarsi a dovere per disputare una buona stagione che, perché no?, faccia tornare i granata là dove sono stati per tantissimi anni con onore, e cioè in Promozione.

Junior Ozierese 2023 24

Per quanto riguarda il campionato di Seconda categoria, già detto del Bottidda, troveremo certamente il Burgos, la Junior Ozierese e il neopromosso Funtanaliras Monti, le cui dirigenze stanno operando per varare formazioni in grado di ben figurare, e le nuove arrivate Bultei e Berchidda, entrambe retrocesse dalla Prima e con una gran voglia di tornarci. 

Nel campionato di Terza categoria, infine, San Nicola Ozieri, Mores, Tulese, Nughedu San Nicolò, Atletico Tomi’s Oschiri, Alà, Berchiddeddu, Audax Padru e Nulese, vorranno migliorare e, dopo che più d’una ha disputato i play off validi per la promozione, tentare la scalata alla Seconda.

Per il momento non abbiamo altre informazioni, e, in attesa di sviluppi, dei quali riferiremo puntualmente, auguriamo alle varie dirigenze un buon lavoro.

Raimondo Meledina

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.