• 12 Aprile 2024
  •  

Golfo Aranci, 38enne arrestato per tentato furto aggravato e ricettazione

Golfo Aranci
L’uomo si è introdotto all’interno di un ristorante della zona e si è impossessato di un portafoglio e di uno smartphone.

Un 38enne è stato arrestato a Golfo Aranci dalla Polizia di Stato di Olbia con l’accusa di tentato furto aggravato e ricettazione. L’uomo si è introdotto all’interno di un ristorante della zona ed è stato sorpreso dal proprietario e da un suo amico vicino alla cantinetta dei vini. Vistosi scoperto ha cercato di allontanarsi, ma è stato trattenuto dai due che poi hanno aspettato l’intervento dei poliziotti.

Una volta sul posto gli agenti della Squadra Volante hanno eseguito una perquisizione personale sul soggetto, rinvenendo un portafoglio e uno smartphone del ristorante utilizzato per le ordinazioni.

Una volta fermato, il 38enne è stato accompagnato in Commissariato per le operazioni burocratiche e successivamente condotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Dopo la convalida dell’arresto nei confronti dell’uomo è stata disposta la misura dell’obbligo di presentazione giornaliera presso un ufficio di Polizia Giudiziaria.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

nuvustudio

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.