• 23 Settembre 2021
  •  

Gravi carenze igienico strutturali, i Nas chiudono ristorante cinese a Cagliari

Nas chiudono ristorante cinese a Cagliari

Denunciato un 38enne cinese residente a Quartu e titolare dell’attività.


Ieri sera a Cagliari, nel corso di un’attività ispettiva effettuata congiuntamente dalla Polizia Municipale e dai Carabinieri in alcuni esercizi di ristorazione cittadina, i NAS hanno denunciato alle competenti autorità sanitarie e amministrative un 38enne cinese residente a Quartu, titolare e legale rappresentante di un ristorante, per gravi carenze igienico strutturali riconducibili al mancato rispetto delle procedure di autocontrollo aziendale H.A.C.C.P. 

Considerata la gravità delle situazioni riscontrate, i militari hanno pertanto disposto l’immediata chiusura dell’attività sino al completo ripristino dei previsti requisiti igienico sanitari e la corretta applicazione delle procedure aziendali di preparazione e somministrazione di alimenti. Il valore complessivo della struttura e delle attrezzature ammonta a circa 350.000 euro. L’esercizio pubblico potrà riaprire solo a seguito di un futuro sopralluogo dell’USL che certifichi la rimozione delle carenze riscontrate.

Ceramiche Farina