• 22 Aprile 2024
  •  

I Carabinieri di Tula salvano un cagnolino e lo affidano alla Polizia Locale di Ozieri

Carabinieri dii Tula
Il cucciolo di circa due mesi è stato preso in consegna dall’associazione Orme che ora cercherà di trovargli una casa.

OZIERI. Si aggirava confuso e spaventato sul ciglio della strada, ma per sua fortuna è passata una provvidenziale pattuglia dei Carabinieri. Un cagnolino di circa 2 mesi di vita è stato salvato dai militari di Tula durante una perlustrazione nelle campagne di Ozieri, vicino a una rotatoria. Acchiappato con non poca fatica, il cucciolo è stato poi affidato alla Polizia Locale di Ozieri che lo ha immediatamente portato in uno studio veterinario per sottoporlo a una visita. Constatato il suo buono stato di salute è stato quindi sverminato, vaccinato e spulciato. Gli Agenti poi lo hanno affidato all’associazione “Orme”, un’organizzazione di volontariato che cercherà di trovargli una sistemazione.

Becugna copia

Questo episodio riporta in primo piano la piaga dell’abbandono degli animali, in particolare quello dei cani. Un fenomeno purtroppo diffuso anche in Sardegna. «Per arginare il quale – spiega il comandante della Polizia Locale di Ozieri Giusy Meledina – è necessaria una combinazione di sensibilizzazione, adozione responsabile, educazione, supporto, sterilizzazione e sanzioni. In questo modo – conclude Meledina –, si può garantire una vita dignitosa e felice per gli animali e una società più giusta e consapevole».

Cagnolino

Leggi altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.