• 25 Luglio 2024
  •  

Ippodromo Chilivani: risultati del 38° Meeting internazionale dell’anglo arabo e p.s. arabo

Ippodromo Chilivani Brigadore meeting
Rimangono imbattuti Brigadore, Fabiana Junior e Fiore di Loto. Dubainulese in splendida forma non teme Ellenoditrexenta. L’allenatore Salvatore Muroni fa tripletta, il fantino Gavino Sanna doppietta.

CHILIVANI | 16 giugno 2024. Un’insolita animazione ha accolto ieri pomeriggio all’Ippodromo di Chilivani gli appassionati ippici giunti da ogni contrada dell’isola per assistere alla giornata di chiusura della riunione primaverile. Gli stand di campagna amica della Coltivatori Diretti e tutta un’altra serie di iniziative hanno interessato e divertito il pubblico molto numeroso e partecipe. Naturalmente è stato lo spettacolo ippico a catalizzare l’interesse, in particolare per le prove internazionali di selezione, superstiti di quello che era una volta il Meeting internazionale dell’anglo arabo e dell’arabo istituito nel 1987.

Si inizia con il Premio San Giuliano per i purosangue di due anni, nel quale Heart of America (Scuderia Tedde Galoppo – A. Cottu – G. Sanna) proveniente da Roma e al debutto in terra sarda, scattava subito al comando e insisteva in apnea fin sul palo per battere di una corta testa la favorita Sa Duttoressa che, occorre precisarlo, le rendeva ben quattro kg. Sorpresa che pagava 6,33 € di vincente e 253,48 € di trio.

Il Gran Premio dell’anglo arabo ha registrato l’ennesima sfida fra Carakas Girl ed Eroe de Bonorva (P. Tanca – S. Muroni – N. Murru) che ha consolidato il suo palmarès con un’altra chiara vittoria. Correndo all’attesa ha lasciato che Esterina ed Excalibur andassero a condurre sino all’ultima piegata quando prendeva posizione e all’ingresso in dirittura scattava in progressione e batteva la rivale Carakas Girl di una abbondante lunghezza pur rendendole 2 kg. Terzo a sorpresa Bramosu de Campeda, quarto Drakaris.

Fabiana Junior
Fabiana Junior al rientro riceve l’applauso della tribuna

Nel Gran Premio ASVI internazionale per i fondo arabo, show di Fabiana Junior (C. Calaresu – S. Muroni – I.A. El Rherras) che rimane imbattuta su quattro corse disputate. Ha comandato la corsa a suo piacimento lasciando a ben sette lunghezze una generosa Freccia sarda (allenata anch’essa da S. Muroni) davanti a Frere soleil e Felix Smeraldo. Momenti di paura quando, subito dopo la sgabbiata, Faraone de Nule saltava lo steccato e galoppava nel corridoio parallelo al parterre puntando verso l’insellaggio. Fortunatamente il suo fantino Lello Fadda riusciva a fermarlo in tempo.

Ellenoditrexenta, apparso poco concentrato, non ha ben figurato nel Premio Anica-Omnium del puro sangue arabo, uscendo di scena dopo aver tentato di imporre l’andatura. Dubainulese (A.E. Pinna proprietario e allenatore) montato all’attesa da Antonello Fadda, ha intensificato l’azione alla piegata scattando alla dirittura facendo ben presto il vuoto. La lotta per il secondo posto premiava Divino che respingeva per un’incollatura il bel finale di Deu di Gallura, solo quarto Ellenoditrexenta.

Essebi aprile 2024 1

Nel Gran Premio C.I.A.A. Conferenza internazionale dell’anglo arabo, il fondo inglese primo favorito Brigadore (L. Pes – S. Muroni – G. Sanna) scatta subito al comando viaggiando alacremente allo steccato e respingendo i vari attacchi degli inseguitori. Alla dirittura rinviene bene, a due lunghezze, per il secondo posto un positivo Boatoromano che regola Faggio. Più discosta Fiorida de Bonorva.

Il Premio Unione Ippica del Mediterraneo per puro sangue arabi di tre anni, è stato preceduto dalla sfilata aperta dai Carabinieri a cavallo di Foresta Burgos e dalle autorità comunali e ippiche. Fiamma by Espania ha scelto la tattica dell’attacco menando a lungo la danza e tentando la fuga a traguardo lontano. Diversi cavalli si sono sfidati allo sprint alla dirittura dal quale emergeva a centro pista Fiore di Loto (G.M. Carboni – M. Marras-G. Angius) che però deviava verso lo steccato disturbando l’azione di Fulminzef, pur staccandosi chiaramente. I Commissari intervenivano d’autorità e, dopo inchiesta, hanno accertato che non vi è stato pregiudizio per un miglior risultato, per cui hanno sanzionato il fantino G. Angius e lasciato inalterato l’ordine di arrivo. Terza Faula di Gallura, quarta Funtana Ona.

L’ultima corsa Premio Bar La Centrale ha visto la bella progressione di Flavia (Sc. S. Giuliano – L. Chessa – D. Virgilio) davanti a Furia Tulesa, Faida d’onore e Florinda.

Diego Satta

In copertina: i festeggiamenti nell’entourage di Brigadore

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.