• 24 Settembre 2023
  •  

Ippodromo di Chilivani, nella 2^ giornata in evidenza Vento da Sud, Pearl of Malta, Educanda e Massimo Meridio

ippodromo Chilivani Educanda El Riu riu

CHILIVANI. Un buon numero di appassionati, nonostante la giornata feriale, ha seguito ieri pomeriggio (5 settembre) all’ippodromo di Chilivani il convegno valevole per la seconda giornata della riunione estiva. Si inizia con il Premio dedicato alla memoria di Sergio Raffaello, l’allevatore italiano operante in Francia che sempre è stato vicino all’ippica sarda. Fra i tredici anglo arabi scesi in pista, dopo le iniziali scorribande, giusto all’ingresso in dirittura, scattava allo steccato Era Corona (E. Pittalis-A. Cottu-A. Fiori) facendo ben presto il vuoto per guadagnare la sua prima vittoria a Chilivani. A seguire Emilia di Montalbo, Elena Queen ed Epidemia.

Nel Premio Aragosta rosé per purosangue di tre anni ed oltre Guresi, andato allo sbaraglio nel tentativo di realizzare un “coast to coast”, veniva affiancato da Danielina allo sprint finale ma quest’ultima, a sua volta, veniva superata di una corta testa da uno straordinario Sonniende (M.D. Marras-M. Marras-A. Maldotti) che pure rendeva chili a entrambi. Quarto Careser.

Il Premio Aragosta Brut Rosé ha visto in avanscoperta una generosa Storm in the Jungle che ha provato a vincerla da un capo all’altro. Ma il favorito Vento da Sud (G. Tuccio-A. Cottu-A. Fadda) ha seguito l’andatura e alla dirittura ha staccato con decisione per conquistare l’ennesima vittoria davanti alla sorprendente Pedra Ogada e, a seguire, Chiaraannagiorgia e Storm in the Jungle.

Ancora purosangue di tre anni nel Premio Aragosta Vermentino che ha rivelato le grandi doti di scattista di Pearl of Malta (P. Ittiresu-A. Cottu-A. Fele) dimostrate da un impressionante progressione lungo la dirittura con il quale ha sovrastato il leader Su Marrulleri (5 lunghezze) e poi a seguire Marilu (4 lunghezze) e Via Fontana.

Essebi agostio 2023

Emozionante e molto combattuto l’arrivo del Premio Aragosta Frizzante Rosé per anglo arabi a fondo inglese. Educanda (G. Piras-A. Cottu-A. Fele) ha imposto la sua andatura accumulando anche buon vantaggio che veniva quasi annullato all’ultima piegata. Ma la portacolori di Giovanni Piras ha saputo ripartire lungo la dirittura riuscendo a salvarsi per un muso dalla bella progressione di El Riu Riu a centro pista. Completano il marcatore Efisio ed Emozione de Florinas.

Il Premio Aragosta Brut per purosangue di tre anni ed oltre ha offerto un’emozionante vittoria a Sopran Pulcinella (G. Floris-L. Chessa-N. Murru) che ha seguito l’avanguardia di Budelli e, alla dirittura, ha colmato il distacco, involandosi verso il palo. Seguono Smart Rag, Jllary e Desmo de l’Alguer.

A concludere il convegno il Premio Aragosta Frizzante per i soggetti a fondo arabo in preparazione al Derby sardo. Il quotato e atteso Massimo Meridio (Shardana di Murru R.-A. Cossu-N. Murru) ha ben controllato la corsa andando in avanscoperta e allungando alla dirittura per infliggere ben 10 lunghezze a Diadema Saura e, a seguire, Eomer ed Euforia sarda. Ancorché su una distanza intermedia, Massimo Meridio ha svolto un buon lavoro che gli sarà utile nel Derby sardo. Da sottolineare i doppi di giornata ottenuti dai fantini Andrea Fele e Nino Murru.

Prossima giornata di corse sabato 16 settembre con il 97° Derby sardo e il 47° Gran Premio Regione sarda Memorial Paolo Riccardi.

Diego Satta

In copertina: l’entusiasmante arrivo di Educanda-El Riu Riu nella quinta corsa (foto D. Satta)

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.