• 7 Giugno 2023
  •  

L’Anpi di Ozieri celebra il 25 Aprile, festa della Liberazione

Manifestazione del 25 aprile a Ozieri 2022

OZIERI. La sezione Anpi “Paolo Comida” di Ozieri come da tradizione ha organizzato, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, la celebrazione del 25 Aprile, festa della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo. Anche quest’anno l’evento pubblico si svolgerà in piazza Cantareddu (Carlo Alberto) con inizio alle ore 10:30.

In questo 2023, due sono le date che l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia intende ricordare e portare all’attenzione dei cittadini, l’80esimo anniversario dell’inizio delle proteste operaie, che culminarono con l’insurrezione generale proclamata il 25 aprile del 1945 dal Cln (Comitato di liberazione nazionale) e il 75° anniversario della entrata in vigore della Costituzione il 1° gennaio del 1948.

«Se con gli scioperi del marzo 1943 – ricorda l’Anpi di Ozieri – la Resistenza contro il fascismo e subito dopo contro l’occupazione nazista per liberare il Paese e restituire la libertà, la dignità e l’onore al popolo italiano, con il 1° gennaio 1948 il Paese volta definitivamente pagina, archivia 20 anni di dittatura fascista e si ricolloca nel consorzio delle democrazie occidentali.

Essebi 2023

La lotta vittoriosa degli eserciti alleati, con il contributo importante delle divisioni, delle brigate, dei Gap e delle Sap partigiani, restituirono non solo libertà, ma costruirono le basi per scrivere una delle più belle Costituzioni del mondo libero dalla quale trasse spunto anche la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo».

«Nel momento in cui il revisionismo storico è sempre al lavoro per riscrivere, sottovalutare, falsificare quella che è la verità storica – conclude l’Anpi – è più che mai necessario ritornare nelle piazze per difendere, onorare e ricordare ai giovani i sacrifici, pagati anche con la vita, di quegli uomini e quelle donne che parteciparono alla lotta di Liberazione».

Il programma

ore 10:30 – Avvio della manifestazione con la Banda musicale “Città di Ozieri”
ore 10:40 – Intervento di apertura del sindaco Marco Peralta
ore 10:55 – Letture dei bambini di alcune classi Scuola primaria
ore 11:15 – Intervento del Vescovo di Ozieri Corrado Melis
ore 11:25 – Letture degli studenti di alcune classi degli Istituti superiori
ore 11:45 – Intervento conclusivo Piero Cossu a nome dell’Anpi Ozieri
ore 12:00 – Deposizione della corona sulla lapide dei caduti
ore 12:10 – Conclusione della manifestazione con le note della Banda musicale e un momento conviviale

In copertina: un momento della celebrazione svolta lo scorso anno in piazza Carlo Alberto

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it