• 25 Settembre 2022
  •  

Millantavano di riparare cucine a gas con l’obiettivo di rubare nelle case: scoperti dalla Polizia di Porto Cervo

Porto Cervo
Identificati diversi gruppi persone, per tre delle quali è scattato il foglio di via obbligatorio. Stesso provvedimento anche per un uomo ritenuto l’autore di una rapina compiuta ai danni di alcuni turisti.

PORTO CERVO (Arzachena). Con l’unico intento di intrufolarsi nelle case e compiere furti, millantavano tramite megafoni collegati alle loro auto la possibilità di riparare le cucine a gas. Diverse persone sono state individuate dagli agenti del Commissariato di Polizia di Porto Cervo, impegnati negli ultimi tempi a prevenire e reprimere nella zona i reati predatori con particolare attenzione ai furti compiuti ai danni di turisti e nelle abitazioni.

Per tre di questi soggetti è scattato il foglio di via obbligatorio, emesso dal Questore di Sassari, dai comuni di Olbia, Loiri Porto San Paolo, Golfo Aranci, Palau e Arzachena.

Stessa sorte è toccata a un uomo identificato e segnalato alla Procura per il reato di rapina ai danni di alcuni turisti. Tutt’e quattro ora non potranno fare rientro nei territori interessati per un periodo che varia fra i 2 e i 3 anni.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

nuvustudio