• 11 Agosto 2022
  •  

Ozieri. La boxe sarda ha ricordato con un memorial Salvatore Langiu

Memorial boxe Salvatore Langiu
Successo per l’evento organizzato dall’ASD Boxe San Nicola Ozieri.

OZIERI. Dopo una bella serata di sport ed amicizia, è andata in archivio la prima edizione del Memorial Salvatore Langiu, già massimo dirigente dell’ASD Boxe San Nicola Ozieri, che, con in testa il presidente Gigi Pane, il tecnico Gregorio Porcu, il direttore tecnico Antonello Sanna e tutti i dirigenti, hanno voluto organizzare per ricordare, come riportato sulla locandina di presentazione dell’evento “una persona unica e speciale che ha creduto con determinazione nei valori più nobili della boxe, e cioè l’importanza della sana competizione e del rispetto dell’altro”.

Salvatore Langiu, prosegue la presentazione, “ha sempre ritenuto la boxe uno sport che esalta e potenzia tutte le abilità e per questo ha creduto fermamente nella sua valenza sociale ed inclusiva”.

Salvatore LAngiu

«La proposta di dedicare un memorial a Salvatore – dicono con soddfisfazione Pane e Porcu – è stata accolta di buon grado dalla moglie Maria Pina Bertulu e dai figli Giovanni e Anna Paola, ai quali si sono uniti con grande generosità ed impegno gli amici di Salvatore, G. Mesalimba, L. Dettori, G.Tronci, G. Zara e D. Cocco, che, insieme alla famiglia Salvatore Bertulu, a Pierfranco Manca ed a diversi sponsors hanno fatto sì che si sia potuta organizzare una riunione di livello elevato, che ha coinvolto ottimi boxeur, che non hanno lesinato impegno e fatica per onorare al meglio una gran persona ed un ottimo dirigente, che è stato per un lungo periodo anche nei quadri dello specifico comitato regionale».

Memorial Salvatore Langiu

Sul quadrato allestito nel complesso sportivo di San Gavino si sono alternati, nell’ordine, gli Schoolboy Skender Allamani dell’ASD San Nicola Boxe Ozieri, battuto ai punti da Michele Argiolas dell’Elmas Boxe Locci Monduzzi, e poi gli Junior Antonio Vacca dell’ASD Sarroch e Nicolò Bionda dell’ASD Calangianus, gli Youth Matteo Lostia (ASD San Nicola Boxe Ozieri), che ha battuto ai punti il pari peso Michelle Ara dell’ASD Calangianus, e, nella stessa categoria Francesco Spano della Boxe Folgore Oristano, opposto a Pietro Sanna della Nord Boxe Academy Porto Torres mentre Giuseppe Ladu, della scuderia dell’ASD San Nicola Boxe Ozieri, ha incrociato i guantoni con Pietro Cattaneo del Boxing Club Maludrottu.

Per la categoria Élite 2 Alessio Budroni ed Alessandro Chessa della Pugilistica Sassari, Giancarlo Deplano del Boxing Club Sassari, Giuseppe Sionis dell’ASD San Nicola Boxe Ozieri, Paolo Falchi della Karalis Franceschi Boxe e Giovanni Sanna (ASD San Nicola Boxe Ozieri) che hanno affrontato rispettivamente Alessio SannaNicola Marras del Boxing Club Cagliari, Luca Baduena (Boxing Club Sassari),  Giovanni Ionita (Boxing Club Erittu), Giuliano Ciaddu (Boxing Club Maludrottu) e Giulio Marras del Boxing Club Sassari.

Dei pugili di casa, già detto di Lostia, vittorie anche di Giovanni Sanna, eletto miglior pugile della serata, e, per ko tecnico, di Giuseppe Sionis, al quale è andato il premio come miglior pugile ozierese. In chiusura di una riunione davvero molto riuscita, ben diretta dai giudici di gara  e significativamente partecipata, la vedova ed i figli di Salvatore Langiu hanno consegnato una coppa all’ASD San Nicola Boxe Ozieri e la Ditta Franco Canalis calzature ha insignito con identico riconoscimento il tecnico Gregorio Porcu per la sua straordinaria carriera, ancora peraltro in itinere. 

Raimondo Meledina

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Essebi giugno 1