• 23 Febbraio 2024
  •  

Ozieri, concluso da 9 studenti del “Segni” il corso “God save debate!”

Debate Studenti Segni Ozieri

OZIERI. Anche nell’anno scolastico appena concluso, l’Istituto d’Istruzione Superiore “A. Segni” di Ozieri ha attivato per gli studenti il corso intitolato “God save debate!”, proposta inserita fra i progetti PON per la sezione “interventi relativi allo sviluppo delle competenze alfabetiche funzionali”.

L’attività riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione e del Merito (MIM) come metodologia didattica attiva, ha come obiettivo quello di favorire l’acquisizione delle life skill, fra cui la comunicazione efficace, la capacità di prendere decisioni, il problem solving, il pensiero critico e creativo, la capacità di lavorare in team e di gestire le emozioni.

Pubblicita Becugna 3

Il corso, opzionale, tenuto dalla professoressa Angela Dettori, si è articolato in 10 incontri da tre ore, distinto in 5 moduli (metodologia del Debate, comunicazione efficace e public speaking, peer education, validità del Debate ai fini dell’inclusione e Debate in L2 ). Le lezioni, tra le altre cose, sono state anche un’occasione per far lavorare insieme studenti dei diversi indirizzi (Classico, Scientifico e Scienze umane).

«Si è rivelato un piacevole percorso in cui gli studenti hanno affrontato – spiega la docente – diverse tematiche pertinenti con l’educazione civica, hanno scoperto l’importanza della ricerca documentale ai fini dell’informazione, l’efficacia dei discorsi correttamente articolati nell’uso quotidiano e la bellezza di svolgere delle competizioni all’insegna del fair play e del lavoro di squadra».

Hanno concluso brillantemente il corso: Martina Becugna, Giulia Congiu, Maria Canalis, Monica Fantasia, Chiara Laconi, Marisa Porcu, Matilde Saba, Elias Uscidda e Giada Doneddu.

Si auspica che il prossimo anno questi ragazzi prendano parte al campionato Italiano di Debate come rappresentanti dell’Istituto. «In ogni caso – sottolinea la prof Dettori – la metodologia acquisita sarà comunque loro utile nello studio e nella vita, in qualità di cittadini consapevoli e partecipi».

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.