• 24 Aprile 2024
  •  

Ozieri, il capitano dei barracelli Gasparino Cau lascia l’incarico

Comune di Ozieri 1
Fino alle prossime elezioni la guida della Compagnia sarà affidata al tenente Pasquale Procopio. Confermata la riunione convocata dai barracelli dissidenti per venerdì.

OZIERI | 14 febbraio 2024. Ancora novità nella vicenda che riguarda la “tempesta” in corso nella Compagnia Barracellare di Ozieri. Nei giorni scorsi sono arrivate, e sono state accettate dalla Giunta comunale, le dimissioni del capitano Gasparino Cau, al centro di una polemica legata proprio alla sua elezione a capitano da parte del Consiglio comunale che non aveva avvallato il nome indicato dalla Compagnia nelle elezioni interne. Le dimissioni, giunte contestualmente a quelle del segretario Luigi Mozzo, sono state motivate dallo stesso Cau come una scelta dettata dalla volontà di continuare a operare nella Compagnia in serenità. In sostanza, ha fatto chiaramente capire l’ormai ex capitano, se sono veramente io il problema preferisco dimettermi. 

Farmashop

Da alcuni mesi i barracelli di Ozieri erano in una situazione di stallo e, stando a quanto detto dai dissidenti (che hanno confermato la convocazione di una riunione per questo venerdì nella sede della Fidas – leggi), non svolgevano i consueti servizi per una mancanza di organizzazione la cui colpa imputavano proprio al capitano. Il quale, dal canto suo, rimanda al mittente la critica sostenendo che seppur con scarso personale – a causa dello “sciopero” dei dissidenti – si stavano comunque svolgendo, per quanto possibile, i compiti richiesti dal Comune e dalle Forze dell’ordine.

La riunione di venerdì forse servirà a ricucire lo strappo? L’ex capitano ha detto a chiare lettere che non vi sarà presente, sempre nella logica del “tolgo il disturbo”, ma si è detto curioso di sapere se, una volta fattosi lui da parte (pur rimanendo un barracello), il lavoro della Compagnia riprenderà a pieno ritmo.

Auspicio espresso anche dal sindaco Marco Peralta. «Ha prevalso la ragionevolezza delle varie anime della Compagnia – ha commentato – e sia il capitano che il segretario hanno fatto un passo indietro per il bene comune. Ora mi aspetto, nel rispetto della totale autonomia della Compagnia, che torni la concordia e vengano fatte scelte che siano le più condivise possibili per il bene comune».

Prima delle nuove elezioni, che si svolgeranno tra uno o due mesi, le veci di capitano saranno svolte dal tenente anziano Pasquale Procopio. 

A.C.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.