• 12 Luglio 2024
  •  

Ozieri. Lo zampino dell’opposizione sul ritardo dei lavori di piazza Garibaldi, la denuncia della maggioranza

Lavori Piazza Garibaldi Ozieri
Dura replica dell’Amministrazione comunale dopo le parole del capogruppo di Ozieri Civica: «È vero che forse abbiamo fatto ritardare l’inizio dei lavori di 5 mesi sperando che non iniziassero: questo era l’obiettivo che avevamo».

OZIERI. Ha tenuto banco nella recente seduta del Consiglio comunale la vecchia diatriba sui lavori di rifacimento di piazza Garibaldi, con un battibecco finale nel quale è emerso, come sottolineato in un comunicato stampa della maggioranza, «l’ostruzionismo compiuto dalla minoranza per ritardare i lavori di messa in sicurezza di piazza Garibaldi».

«Nella seduta comunale di venerdì il consigliere Marco Murgia ha candidamente confessato con poche, chiare, definitive e sconcertanti parole di aver fatto ostruzionismo – si legge nella nota –, affermando testualmente: “È vero che forse abbiamo fatto ritardare l’inizio dei lavori di 5 mesi sperando che non iniziassero: questo era l’obiettivo che avevamo”. Queste dichiarazioni rese in Consiglio comunale sono sconcertanti e gravi, poiché dimostrano senza tema di smentita che l’opposizione si è adoperata per mettere il bastone fra le ruote all’Amministrazione ed agli uffici tecnici comunali che, al contrario, si adoperavamo per mettere in sicurezza la piazza».

Essebi agostio 2023

Il riferimento è al parere della Soprintendenza sui lavori, giunto dalla direzione generale di Roma dopo che la richiesta era rimasta ferma per mesi negli uffici della direzione di Sassari. A suo tempo la maggioranza aveva accusato l’opposizione di essere intervenuta con segnalazioni e richieste per rallentare i tempi di approvazione da parte degli uffici dei Beni Culturali di Sassari, e le recenti parole del capogruppo Murgia sono per la maggioranza la conferma che tali accuse erano fondate.

Le parole citate nella nota, ed effettivamente pronunciate dal capogruppo di Ozieri Civica Marco Murgia (a 2:56:40 della seduta, online anche se solo in audio sul canale YouTube del Comune di Ozieri), hanno fatto quindi scattare una dura replica da parte dell’Amministrazione, che sottolinea come esse diano l’ennesima «certificazione del sentimento anti-ozierese» della minoranza.

Sentimento che «proviene dalla minoranza stessa che, per bocca del suo capogruppo, si dimostra incurante della salute dei cittadini, che in diversi casi hanno subito infortuni a causa del dissesto della superficie della piazza oltre che indifferenza per la sicurezza della piazza stessa per i mezzi». L’opposizione in Consiglio ha «buttato giù la maschera», si sottolinea nel comunicato, che ricorda comunque che «la Soprintendenza Nazionale di Roma, ha approvato tutti i progetti di messa in sicurezza della piazza, senza formulare rilievi ed impartire prescrizioni».

A.C.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.